Ippocrate

Ippocrate
Contraria contraribus curentur
. Similia similibus curentur

Paracelso

Paracelso
Nel suo manifestarsi la Natura opera non meno prodigiosamente dell'alchimista

Hans Heinrich Reckeweg

Hans Heinrich Reckeweg
...Un giorno costruirò un ponte tra l'Omeopatia e l'Allopatia

Traduci la pagina

sabato

Lymphomyosot composizione, indicazioni,modalità d'uso



 Il Lymphomyosot è uno dei farmaci più importanti dell'omotossicologia o Low dose medicine che dir si voglia; questo farmaco entra, infatti in gioco, come uno dei due attori principali, insieme al Galium Heel , della terapia di drenaggio che è la base fondante della medicina pensata e sviluppata da quel genio che è stato Reckeweg.
In questo video il sistema linfatico

Secondo il pensiero di questo scienziato sulla medicina omotossicologica, tutti i farmaci basano la loro azione su tre leggi: 
Sinergia, Complementarietà,Completezza di azione. 
I principi attivi all'interno di un farmaco omotossicologico sono pensati e integrati sia come composizione che come diluizione per ottenere il massimo della efficacia sinergica.
Nel farmaco omotossicologico 1+1 è molto di più che 2.

I principi attivi di Lymphomyosot che lo rendono un farmaco unico sono :

Myosotis arvensis : che stimola l'attività del linfagione , unità di muscolo liscio che si trova nei canali linfatici che funziona come un piccolo cuore che stimola la progressione linfa. Tropismo apparato respiratorio respiratorio, azione espettorante, drenaggio che stimola l'eliminazione di tossine attraverso i polmoni

Veronica :Tropismo apparato  respiratorio, agisce anche sui linfonodi mediastinici modulando lo stato infiammatorio, stimola la rinorrea sierosa per eliminare tossine.

Teucrium scorodonia: drenante apparato respiratorio

Pinus silvestris: drenante respiratorio,e linfatico frena ipertrofia e iperplasia linfonodi

Gentiana lutea:stimolo immunitario , drenante apparato gastrointestinale,antipiretico

Equisetum hiemale:drenante genito urinario, drenante del connettivo.

Sarsaparilla: modula infiammazioni apparato genito urinario e drena le scorie sullo stesso apparato

Scrophularia nodosa: anti infiammatorio dei tessuti di derivazione  ectodermica, in particolare cute,stimolo funzione  delle ghiandole surrenali

Juglans regia: tropismo linfonodi ,frena ipertrofia e iperplasia linfonodi e modula lo stato infiammatorio

Calcium phosphoricum: Rimedio che frena la tendenza di alcuni soggetti, in particolare predisposti a patologie delle alte vie respiratorie e linfoademnomi (soggetti fosforici) per un alterato metabolismo del fosforo.

Natrium sulfuricum:agisce sulla ritenzione idrica; tropismo apparato respiratorio,apparato digerente e connettivo dove frena la formazione degli essudati.

Fumaria officinalis: Tropismo apparato digerente in particolare fegato e sangue e tessuti linfo-epiteliali, azione anti ipertrofica.

L-thyroxyn: (levotirosina aminoacido) : Stimolo drenante connettivale , agisce sulle cellule adipose stimolando la mobilizzazione dei grassi e delle tossine lipofile

Aranea diadema: Favorisce il riassorbimento dei liquidi extracellulari.

Geranium robertianum: Contrasto lnfoadenomegalia e ipertrofia tonsillare

Nasturtium acquaticum:drenante respiratorio e dell'apparato digerente

Ferrum jodatum:tropismo tessuto linfoepiteliale modula la linfoadenomegalia, antiinfiammatorio in particolare faringe e tonslle palatine.


Diluizioni dei principi attivi presenti nel Lymphomyosot : 100 g (= 105 ml) contengono i seguenti principi attivi: Myosotis arvensis  D3, Veronica  D3 ,Teucrium scorodonia  D3 , Pinus silvestris D4 5 , Gentiana lutea  D5 , Equisetam hiemale D4 , Sarsaparilla Dil. D6 , Scrophularia nodosa  D3 , Calcium phosphoricum D12, Natrium sulfuricum D4 , Fumaria officinalis D4 , Levothyroxin D12 , Aranea diadema D6 5 , Geranium robertianum D4 , Nasturtium aquaticum D4 , Ferrum jodatum D12 .


La presenza di ferrum jodatum, teoricamente suggerirebbe che , soggetti ipertiroidei l'utilizzo del farmaco monitorando i valori tiroidei per evitare problemi alla tiroide però,la piccolissima quantità di iodio, ferrum jodatum è in D12 per cui la concentrazione è in assoluto 10alla meno 12 oltretutto la quantità di iodio è ancora più bassa considerando che in 15 gocce la quantità è infinitesimale per cui non ci dovrebbero essere problemi negli ipertiroidei, la presenza di tyroxyn stimola le funzioni del tessuto adiposo trovando una possibile indicazione nelle strategie di dimagrimento. 
Non esiste controindicazione negli ipotiroidei. L'utilizzo del farmaco è molto utile per patologie del sistema linfatico, iperplasia,ipertrofia,molto utile nei linfedemi anche in gravidanza si utilizza nelle gambe gonfie per migliorare il ritorno linfatico, nelle mastodinie .In medicina estetica
Non esiste nessun farmaco in allopatia che abbia un'azione cosi interessante sul sistema linfatico.




Studi clinici sul Lymphomyosot .Studio 1 Studio 2
Risorse utili sulle patologie linfatiche

420 commenti:

«Meno recenti   ‹Vecchi   401 – 420 di 420
Mistral 1967 ha detto...

Valentina se legge la risposta , può assumerlo diluito in acqua☺️

Anonimo ha detto...

Buongiorno, nonostante l'ultimo commento sia piuttosto vecchio provo ugualmente a scrivere sperando in una sua risposta. Sto seguendo una cura con cortisone (25 mg al giorno) da quasi 3 settimane con conseguente gonfiore soprattutto nella zona del viso. Il lymphomyosot potrebbe aiutarmi a sgonfiare o suggerisce altra terapia? Preciso di essere in allattamento, al 5 mese. La ringrazio

Anonimo ha detto...

Buonasera sto seguendo una terapia per forte ritenzione liquida associata a fegato affaticato con nux vomica tarassaco linfa di betulla pilosella lymphomiosot . visto che la vitamina d e' insufficeinte posso prendere qualcosaltro? GRAZIE ANTICIPATAMENTE PER LA RISPOSTA

Ylenia Di Tucci ha detto...

Mistral salve ho una domanda x te ��da una settimana ho incominciato questa "cura" e mi è stato detto di unire 30gtt di lymphmiosot + 20gtt di gallium in 1,5L d acqua da sorseggiare nell arco della giornata continuo così o devo cambiare modalità ???

Mistral 1967 ha detto...

Pilosella TM è un'altra cosa, comunque utile sulla ritenzione idrica. Può associarle insieme a lymphomyosot in mezzo litro di acqua ... dietro il consiglio del suo medico può valutare se può essere utile associare spongia heel forte gtt insieme

Mistral 1967 ha detto...

Può associare pilosella comp al lymphomyosot, il primo agisce sull'accumulo di liquidi il secondo sul compartimento linfatico

Mistral 1967 ha detto...

Galium heel e vit d potrebbero aiutarla a risolvere il problema. Comunque sarebbe fondamentale rivolgersi ad un medico olistico nella sua zona

Anonimo ha detto...

Buongiorno, vorrei sapere se e come assumere insieme Lymfhomyosot e Galium Heel.
Grazie!

Anonimo ha detto...

Ciao sono una ragazza di 31 nn molto alta.....vorrei eliminare cellulite gonfiore di gambe e pancia....grazie mille

Mistral 1967 ha detto...

40 gocce di entrambi in una bottiglietta di acqua da mezzo litro da assumere a piccoli sorsi e lasciaretrenta secondi in bocca è la maniera più comoda che tenga in conto anche l’assunzione di acqua a ph sopra 7 e a basso residuo fisso

Naomi ha detto...

Salve mistrial ,soffro di fame incontrollata e poi.mi induco il vomito(bulimia).da anni..sono.seguita da uno.psicoterspeutico..soffro.di rotenzione idrica e, gonfiore al viso.in seguito.al vomito.autoindotyo..ho.pensato al.lymphosopt x drenare, puo' aiutarmi?? Poi ti chiefo se a livello.omeopatico c' e qualcosa x risolvete le abbuffate cge poi mi ibducono.al vomito.autoindotto x paura di ingrassare?? Non mi hanno mai dato.nulla..nei.periodi.in cui sto bene e quando non mI svatta le abbuffate seguo.unnalimentazione corretta..faccio.anche sport..ma adesso.e' un.mese che mi induco.il vomito e ho molta ritenzione e cellulite ai glutei crefo.dovuta all' effetto di trattenere acqua dopo.il.vomito..puoi.consigliarmi.qualcosa??Grazie

Naomi ha detto...

Salve mistrial.ho visto che sei.molto.preparato e forse puoi aiutarmi. Ho ritenzione idrica glutei e gambe e gonfiore a viso ,mani e ghiandole salivari da vomuto autiibdotto perche soffro dI bulimia..sono seguita a livello pscologico ma la strada e' ancora lunga purtroppo!avevo.pensato di.prendere il.lymphomyosopt..che dici? C' e' qualcosa a cui posso.assocciare per la fame incontrollata che poi.mi.pkrya al vomuto autoindotto? Grazie

Anonimo ha detto...

Ciao mistral, mi puoi aiutare. ho un problema di ipotiroideo mi sai indicare un endocrinologo in provincia di Lecco o Monza e Brianza, ti ringrazio-
Cao

chiara ebner ha detto...

Sai io avevo grossissimi problemi ad allattare,dolori lancinanti e la medicina tradizionale mi ha imbottito di farmaci senza nessun risultato se non quello di dare schifezze a mio figlio attraverso il latte. Questo linfodrenante nei primi 5 giorni ha ridotto i dolori del 60% e nel giro di 10 giorni i problemi erano passati.

Mistral 1967 ha detto...

Scrivi degli Haiku e la storia della tua vita, così puoi capire che quello che ti ferisce può essere combattuto, La dr.ssa Marucci Simonetta a Spoleto utilizza diverse strategie per affrontare i Disturbi del comportamento alimentare con ottimi successi. Un farmaco che calma la bulimia è Sepia comp 20 gocce per due volte die. Naturalmente continua a seguire i terapeuti che ti stanno aiutando a capire i motivi della tua bulimia. Per quanto riguarda il drenaggio dei liquidi in eccesso puoi usare Pilosella comp 7-15 gocce tre volte al giorno

Mistral 1967 ha detto...

La risposta è sotto, . Ti consiglio, di cuore, di rivolgerti ad un centro che possa correggere il tuo regime alimentare , dieta infatti significa modello di vita. La dr.ssa Marucci ti può indirizzare a centri di riferimento presenti in Italia.

Anonimo ha detto...

buon pomeriggio soffro di endometriosi e sono in cura da tre anni con progestinico, adesso il mio endometrio è tornato normale ma non posso staccare la terapia fino a menopausa naturale, dato che in questo momento è indotta. ho preso circa 15 kg e tantissima cellulite, anche nelle baccia! cosa mi consiglia. intorno ai 30 avevo preso il gallium e lymphomyosot e pesavo 57K. adesso ho 41 anni e peso 74 kg sto cercando di curare l'alimentazione. Attendo consiglio

Mistral 1967 ha detto...

Eviti carboidrati la sera; cerchi di mangiare sano e integrale oltre a Galium e Lymphomyosot potrebbe assumere graphites homaccord , 30 gocce di ognuno in un litro di acqua da assumere durante il giorno , si rivolga com7nque ad un medico che si occupi di nutrizione per riequilibrare il suo sistema psiconeuroendocrino sarebbe opportuno orientarsi su medici che si occupano di terapia integrata

Unknown ha detto...

Salve, hanno prescritto a mio figlio di 6 anni l'assunzione di una fiala a settimana di
lymphomyosot per far sgonfiare le adenoidi, ma siamo sicuri che può assumerla sotto la lingua? Ho letto che sono fiale iniettabili... Grazie mille

Mistral 1967 ha detto...

Tutte le fiale iniettabili per endovena possono anche essere assunte per via sublinguale

«Meno recenti ‹Vecchi   401 – 420 di 420   Nuovi› Più recenti»

pubblicity

Pubblicità il giardino dei libri

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...