Ippocrate

Ippocrate
Contraria contraribus curentur
. Similia similibus curentur

Paracelso

Paracelso
Nel suo manifestarsi la Natura opera non meno prodigiosamente dell'alchimista

Hans Heinrich Reckeweg

Hans Heinrich Reckeweg
...Un giorno costruirò un ponte tra l'Omeopatia e l'Allopatia

Traduci la pagina

pubblicity

Estetica:Cavitazione-studio medico Canfarelli-Catania


Che cos’è la cavitazione? La cavitazione è il fenomeno fisico che si ottiene quando gli ultrasuoni attraversano un tessuto. Nel linguaggio comune è riferito ad un trattamento specifico per la cellulite , ma il suo nome tecnico è IDROLIPOCLASIA ULTRASONICA.
Come funziona la cavitazione?



La cavitazione realizza un trattamento di tipo lipoclasico che ha l’obiettivo di fare ridurre lo spessore del tessuto adiposo attraverso la rottura delle cellule adipose ( clasia degli adipociti ).Questo effetto si ottiene soprattutto con ultrasuoni a bassa frequenza ( intorno a 40 KHz ) che determinano delle onde alternate di compressione e decompressione che portano alla rottura della cellula di grasso ed alla liberazione del suo contenuto, formato soprattutto da trigliceridi, che poi, attraverso il sistema linfatico e venoso , vIene eliminato con le urine. Per questo motivo è necessario eseguire, entro 24 ore dalla seduta di cavitazione, un massaggio linfodrenante o una seduta di presso - terapia


Quali sono le indicazioni della cavitazione ?


Premesso che la cavitazione rientra sempre in un programma più completo di correzione alimentare e dello stile di vita, attività fisica e controllo della postura, le principali indicazioni sono:


Cura della cellulite , soprattutto se accompagnata da tessuto adiposo in eccesso, limitando il ricorso alla liposuzione per i casi più gravi


Riduzione degli strati adiposi localizzati ed in eccesso


Correzione delle imperfezioni da post-liposuzione per ottimizzare i risultati


Trattamento pre – liposuzione , per sciogliere il grasso e rendere meno traumatica la liposuzione stessa con un più rapido recupero post -intervento


Riassorbimento di lipomi di piccole e medie dimensioni o come pre – trattamento prima dell’asportazione chirurgica allo scopo di ridurre il volume del lipoma , con migliori esiti cicatriziali


E’ un trattamento doloroso e quanto dura ?


Assolutamente no. Il trattamento avviene con un rilassante movimento rotatorio del manipolo sulla parte da trattare precedentemente cosparsa di gel. L’unica percezione che si avverte è un leggero fischio nell’orecchio assolutamente sopportabile. Ogni seduta , a seconda del caso clinico e del programma utilizzato , dura da 20 a 40 minuti circa e la possibilità di scelta tra diversi programmi permette di regolare la profondità di penetrazione degli ultrasuoni più adatta all’inestetismo da trattare.


Quali sono i risultati che si possono ottenere ?


Non esistono risultati uguali per tutti ,ma in misura diversa, si ha sempre una riduzione della massa adiposa , un miglioramento del tono e dell’elasticità dei tessuti, una pelle più rassodata,una riduzione dell’effetto “ a buccia d’arancia “, una ridefinizione della silouhette e un rimodellamento corporeo, una maggiore eliminazione dei liquidi di ristagno .I risultati sono più evidenti se si associano altri trattamenti complementari quali mesoterapia, hydroelettroforesi, massaggio endodermico. Si eseguono cicli di 10-20 sedute per zona da trattare con cadenza settimanale.


Quali sono le zone trattabili ?


Premesso che si può trattare una zona per volta e tanto più piccola è la zona tanto più rapidi sono i risultati , le zone trattabili sono:


- trocantere , regione esterna, posteriore ed anteriore della coscia


- glutei ,addome, fianchi


- interno ginocchio, polpacci e caviglie ,braccia


Quali zone non possono essere trattate ?


Incavo ascellare e regione posteriore del ginocchio


Testa e viso , collo , inguine , mani


Quali pazienti non possono essere trattati ?


Cardiopatici e portatori di pacemaker , trapiantati , gravide


Portatori di protesi metalliche , pazienti affetti da acufeni e labirintiti


Pazienti con patologie vascolari attive tipo trombosi , tromboflebiti , o che assumono anticoagulanti


E’ possibile associare altri trattamenti per potenziare i risultati?


Poiché gli ultrasuoni si trasmettono meglio ed hanno più effetto in base alla quantità di acqua che c’è nel tessuto adiposo, è possibile infiltrare la regione da trattare con soluzione fisiologica attraverso una serie di piccole iniezioni . Un’altra possibilità è quella di fare precedere la seduta di cavitazione dall’infiltrazione della regione interessata con farmaci cosiddetti lipolitici, che hanno cioè l’azione di sciogliere il grasso. In questa maniera avremmo un doppio effetto: lipolitico attraverso i farmaci e lipoclasico attraverso la cavitazione ultrasonica.
STUDIO MEDICO SPECIALISTICO di
Ginecologia – Endocrinologia - Medicina Estetica - Senologia
Dott. GAETANO CANFARELLLI
Via Basile 8, 95124 –Catania
095-2503158

2 commenti:

  1. Salve, sono molto interessata al trattamento effettuato con cavitazione per ridurre il grasso localizzato e gli inestetismi della cellulite. Vorrei sapere il costo di ogni seduta. Grazie in anticipo.

    RispondiElimina
  2. I dati del referente a cui rivolgersi per queste informazioni sono presenti nell'articolo , è a loro che deve rivolgersi. .
    Cordiali saluti

    RispondiElimina

Pubblicità il giardino dei libri

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...