Ippocrate

Ippocrate
Contraria contraribus curentur
. Similia similibus curentur

Paracelso

Paracelso
Nel suo manifestarsi la Natura opera non meno prodigiosamente dell'alchimista

Hans Heinrich Reckeweg

Hans Heinrich Reckeweg
...Un giorno costruirò un ponte tra l'Omeopatia e l'Allopatia

Traduci la pagina

pubblicity

Fermenti lattici-Lactobacillus Acidophilus:punto della situazione-

ACIDOPHILUS
Come è noto, il Lactobacillus Acidophilus è il piu importante batterio "amico” dell’intestino tenue e promuove l'ambiente ideale per l'appropriata digestione e assimilazione del cibo. A causa dell’impoverimento e del trattamento artificiale dei cibi, dell’inquinamento  dello stress,dell'uso dei conservanti la gran parte delle persone ha una presenza scarsa di batteri amici negli intestini.L’Acidophilus può essere distrutto da:
1. Eventi stressanti
2. Acqua trattata con cloro o fluoro
3. Cattive abitudini alimentari
4. Farmaci ad azione antibiotica e pillola anticoncezionale
5. Alimenti con conservanti
a) In generale, l’assunzione di Acidophilus migliora digestione e assimilazione, e previene la formazione di flatulenza e gonfiore post-prandiale.
b) L’assunzione di Acidophilus tende generalmente a migliorare o addirittura a risolvere i problemi di costipazione.
c) il Lactobaillus Acidophilus fornisce al corpo l’enzima Lattasi, di cui molte persone sono carenti, aiutandole così ad assimilare i prodotti caseari,nelle intolleranze al lattosio e ad avere così maggiori possibilità di utilizzare il calcio in essi contenuto.
d) L’Acidophilus interviene nella assimilazione e produzione delle vitamine del gruppo B.
Attività antimicrobica e antivirale, antimicotica
2 miliardi di Acidophilus e 2 di Bifidus al giorno per 3 mesi ha ricondotto i livelli di Candida da 100 milioni a 10 milioni di unità per grammo di feci (a seconda del gruppo di pazienti) a non più di 1 milione di unità per grammo di feci.
   Il dr. Shahani, una vera autorità in materia, ha dichiarato :” La ricerca ha rivelato che la
supplementazione dietetica con Acidophilus e Bifidocteria Bifidum...dovrebbe aiutare a curare la candidiasi”


Fernandes, Shahani e Amer (FEMS Microbiology Review, 46, 1987, pp.343-356) hanno
classificato tre modi in cui i batteri amici, specialmente Acidophilus e Bifidus, svolgono un’azione anti-tumorale:
1) Essi eliminano o disattivano sostanze chimiche che possono transformarsi in sostanze cangerogene, ad esempio i nitriti, che sono usati come conservanti dei cibi, e che nell’intestino si trasformano in nitrosammine.
2) Essi disattivano la produzione di quegli enzimi, da parte dei batteri patogeni, che riescono a trasformare sostanze chimiche in sostanze cancerogene, come nel caso dei nitriti trasformati in nitrosammine. La disattivazione di tali enzimi è considerato il più importante contributo anti-cancerogeno dei batteri amici.
3) Secondo gli autori, i batteri amici sembrano avere anche la capacità di sopprimere certe attività tumorali

Nessun commento:

Posta un commento

Pubblicità il giardino dei libri

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...