Ippocrate

Ippocrate
Contraria contraribus curentur
. Similia similibus curentur

Paracelso

Paracelso
Nel suo manifestarsi la Natura opera non meno prodigiosamente dell'alchimista

Hans Heinrich Reckeweg

Hans Heinrich Reckeweg
...Un giorno costruirò un ponte tra l'Omeopatia e l'Allopatia

Traduci la pagina

pubblicity

Belladonna Homaccord: composizione, indicazioni, effetti

 


Belladonna homaccord è un farmaco omeopatico homaccord , secondo le caratteristiche omeopatiche dei singoli principi potrebbe essere utilizzato per le infiammazioni acute o croniche  localizzate con e/o senza febbre,tipo tonsilliti, foruncoli
si presenta in due formulazioni farmacologiche gocce e fiale
Belladonna homaccord gocce
1 ml di soluzione contiene: Atropa belladonna D2 5 μl; Atropa belladonna D10 5 μl; Atropa belladonna D30 5 μl; Atropa belladonna D200 5 μl; Atropa belladonna D1000 5 μl; Echinacea angustifolia  D10 5 μl; Echinacea angustifolia D30 5 μl; Echinacea angustifolia D200 5 μl.
Questo preparato contiene : 35 % vol d’alcool .
Belladonna Homaccord fiale
Atropa belladonna D4  ; Atropa belladonna D10 ; Atropa belladonna D30  ; Atropa belladonna D200 ; Atropa belladonna D1000 ; Echinacea angustifolia  D10 ; Echinacea angustifolia D30  ; Echinacea angustifolia D200  .
Principi, proprietà d'azione omeopatica :



Atropa Belladonna: principio di origine vegetale,effetto analgesico sul sistema nervoso; azione antisettica;Caldo, rossore e bruciore sono i tre grandi sintomi chiave che si manifestano costantemente nella patogenesi. Si tratta di malattie con congestione localizzata o generalizzata i cui sintomi compaiono in modo acuto, improvviso e violento, accompagnati dall’arrossamento;azione sulla febbre  , pelle calda , guance arrossate, delirium.
Patognomonico(sintomo ben definito ed indicativo) di Belladonna è la midriasi cioè l'aumento del diametro pupillare ( nel medioevo la Belladonna veniva utilizzata per aumentare il volume pupillare e rendere le donne più affascinanti, oggi l'Atropina serve a vedere meglio la pupilla ); ipersensibilità a luce , tatto, rumore; infiammazione localizzata con e senza febbre; si ama stare coperti; il soggetto non ama coricarsi sulla parte dolente.
Echinacea Angustifolia: azione antisettica, modulazione della fase vasale dell'infiammazione, infiammmazioni localizzate.Azione simile a Belladonna sulla febbre. Stimolo importante su Linfociti.
Suggerimenti d'uso
Le indicazioni suggerite, dai suoi componenti ,oltre a quelle indicate in precedenza cioè infiammazioni localizzate con o senza febbre, sono :
febbre da "Belladonna "cioè febbre spesso con midriasi, con presenza di  Caldo, rossore e bruciore, possono esserci o meno delirium e temperatura molto alta; in questo caso è, naturalmente opportuno rivolgersi al proprio medico,valutare le scelte farmacologiche più opportune (paracetamolo, cortisone,acido acetilsaclicilico...), provvedere ad effettuare dei bagnoli  con spugnature a base di acqua ed alcool che evaporando abbassa la temperatura della pelle.


Nessun commento:

Posta un commento

Pubblicità il giardino dei libri

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...