Ippocrate

Ippocrate
Contraria contraribus curentur
. Similia similibus curentur

Paracelso

Paracelso
Nel suo manifestarsi la Natura opera non meno prodigiosamente dell'alchimista

Hans Heinrich Reckeweg

Hans Heinrich Reckeweg
...Un giorno costruirò un ponte tra l'Omeopatia e l'Allopatia

Traduci la pagina

pubblicity

Arnica compositum-heel infiammazione

Si è più volte parlato di di Arnica compositum heel come farmaco in grado di gestire le patologie infiammatorie osteoarticolari; in questo articolo vorrei porre l'attenzione sull'utilizzo di Arnica comp nella gestione delle patologie infiammatorie in generale quindi ogni ... Ite proprio perché Arnica comp è un farmaco  dell'infiammazione in qualunque distretto dell'organismo come una gastrite o un otite... 

Bisogna lasciare da parte le classificazioni e pensare ad Arnica comp heel come alla "pietra filosofale "della "fase infiammatoria".


Estremamente utile nell'infiammazione cronica per tenere a bada le riacutizzazioni è uno dei farmaci più utilizzati dai medici che si occupano di medicina complementare .
Rianalizziamo la composizione secondo i diversi componenti presenti:
Arnica montana: Stimola la guarigione delle ferite e dei tessuti connettivi in generale( fratture, lussazioni..)contusioni,nevralgie
 effetto antalgico

Calendula
: modula il processo infiammatorio, analgesico, favorisce il tessuto di granulazione e la cura delle ferite.
Hamamelis virginiana
: stimola il tono delle pareti venose, varici,, analgesico, ulcera, emorroidi

Millefolium
: azione sulle emorragie e sulla fase vasale dell'infiammazione, cioè diminuisce l'afflusso di sangue riducendo rossore ed aumento della temperatura in loco

Atropa Belladonna
: modulazione fase vasale dell'infiammazione anche l'Atropa diminuisce l'afflusso di sangue riducendo rossore ed aumento della temperatura in loco inoltre è un rimedio che viene utilizzato per gestire le infiammazioni localizzate.

Aconitum : fase neurogena dell'infiammazione relativa al sistema nervoso, fasi di infiammazione generalizzata,analgesico ed emostatico attraverso aumento tono capillare.

Mercurius solubilis Hannemani :Trattamento e modulazione delle suppurazioni, azione su ascessi ed edemi.

Hepar sulfuris carbonicum
: Azione antisettica, tendenza alle suppurazioni,ascessi tonsillari e linfaici, dolore come punture di spilli.

Chamomilla: potente azione antalgica,antiinfiammatorio, stimolo delle granulazioni,guarigione ferite difficili, antiinfiammatorio, ulcerazioni
 .

Symphytum
: accelera la formazione del callo osseo e dei tessuti di derivazione mesenchimale( tendini, legamenti) , contusioni, agisce come stimolo cicatrizzante sui tendin e legamenti.

Bellis perennis:lussazioni, contusioni, edemi,processi essudativi
 .

Echinacea Angustifolia
: azione antisettica, modulazione della fase vasale dell'infiammazione, infiammmazioni localizzate.

Echinacea purpurea:Stimolo fibroblasti,attivazione macrofagi, dendrociti,monociti.

Hypericum
: Azione cicatrizzante sui tessuti nervosi e sulla cute, emostatico,lesioni cerebrali.

Da questo possiamo evincere l'utilizzo del prodotto in diverse situazioni: gengiviti, stomatiti, stravasi ematici, edemi, dolori di varia origine, emorroidi, stimolo del sistema immunitario, stimolo cicatriziale, fratture, infiammazioni dei vasi, nevriti.


Insomma Arnica pare essere una panacea per molte situazioni fastidiose inerenti le differenti patologie infiammatorie nelle sedi più disparate. Secondo l'analisi della tavola delle omotossicosi, Arnica comp è un farmaco di riferimento per la fase di infiammazione  contribuendo a modulare l'iperreattività in tutti i tessuti del corpo. Secondo analisi recenti pare che il meccanismo d'azione dell'unità terapeutica sia attribuibile allo stimolo di due citochine l'interleuchina 10 e il trasforming growth factor  beta (Fattore di crescita trasformante o TGF beta) , entrambe queste citochine modulano le citochine che stimolano e sostengono l'infiammazione , il tgf , inoltre, stimola i tessuti di granulazione, indispensabile attributo per accelerare la cicatrizzazione delle ferite.Per ulteriori informazioni sulla gestione delle patologie traumatiche potrete consultare questi testi

12 commenti:

  1. Oggetto: collaborazione editoriale con omotossicologia.blogspot.it

    Buongiorno,
    mi chiamo Lucia e collaboro per diversi siti di moda e benessere.
    Ho appena visitato il vostro blog http://omotossicologia.blogspot.it e lo trovo molto interessante. Per questo motivo vorrei proporvi una collaborazione editoriale gratuita.
    E' questo l'indirizzo giusto?
    In attesa di un vostro gentile riscontro.

    Lucia Verio
    webmaster@farmavillage.it

    RispondiElimina
  2. Buon giorno Mistral,
    Sono una cantante lirica e il mio foniatra mi suggerisce di prendere Arnica Compositum dopo una recita o delle prove lunghe e stancanti. Purtroppo ogni volta che lo assumo mi viene immediatamente la nausea. A cosa può essere dovuta questa reazione?
    Grazie in anticipo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che formulazione assumi?

      Elimina
  3. Ho iniziato ad andare in bicicletta e dopo 60km iniziano forti dolori scheletrici al sacro.
    Una farmacista che è anche ciclista me lo ha prescritto cone antidolorifico . Contribuisce anche alla fortificazione dell'osso sacro ? Come aiuta il cuore

    RispondiElimina
  4. Arnica è un antiinfiammatorio e un farmaco omotossicologico che stimola la circolazione, l'azione sul cuore è dovuta in parte a queste due peculiarità. Arica ha anche un azione sul dolore che in oarte è dovuta a camomilla. Ti consiglio, comunque un analisi della colonna per valutare eventuali danni allo scheletro. Una radiografia sarebbe opportuna

    RispondiElimina
  5. Buongiorno,prima di un intervento quale può essere la terapia pre e post con arnica?grzie se potrete rispondermi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 1 cp 4 volte die da sciogliere in bocca 3 giorni prima e nei 10 giorni seguenti magari insieme ad Echinacea naturalmente associata alla terapia allopatica suggerita

      Elimina
    2. 1 cp 4 volte die da sciogliere in bocca 3 giorni prima e nei 10 giorni seguenti magari insieme ad Echinacea naturalmente associata alla terapia allopatica suggerita

      Elimina
  6. Grazie Mistral....queste pagine sono utilissime ed i suoi consigli preziosi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero di poter fornire informazioni utili e pertinenti.

      Elimina
  7. mi sapete indicare la posologia per l'infiammazione dei noduli del seno? carla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lymphomyosot 1 cp per quattro volte al giorno e arnica comp con la stessa posologia, potrebbe associare arnica comp crema

      Elimina

Pubblicità il giardino dei libri

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...