Ippocrate

Ippocrate
Contraria contraribus curentur
. Similia similibus curentur

Paracelso

Paracelso
Nel suo manifestarsi la Natura opera non meno prodigiosamente dell'alchimista

Hans Heinrich Reckeweg

Hans Heinrich Reckeweg
...Un giorno costruirò un ponte tra l'Omeopatia e l'Allopatia

Traduci la pagina

pubblicity

linfedema e omotossicologia

ciao Mistral grazie per la disponobilità,Soffro di linfedema congenito da quando avevo 10 anni ora ne ho 38 mi da edema delle cavigle soprattutto della destra faccio 1fiala di lymphomiosot con una di solauìnum comp 2 volte a sett e aesculus per bocca va molto meglio ppuoi suggerirmi qualcosa per migliorare il risultato grazie
Barbara
RispondiElimina
Risposte
  1. Puoi aggiungere, secondo parere medico apis (homaccord oppure injeel) e fare le infiltrazioni con ago da 2 mm nelle interdigitali che devi, comunque premere e tenere premute per 1 minuto più volte al giorno per stimolare la circolazione linfatica. Inoltre, potrebbe essere utile, per attuare una terapia d'attacco fare tre fiale di Lymhpomyosot insieme per due o tre volte.In particoare nell'edema del terzo inferiore della gamba è molto utile vipera berus injeel che, dopo la "terapia d'urto" con il lymphomyosot potresti associare o alternare con apis injeel. Ricapitolando. Prime tre settimane una infiltrazione settimanale con tre fiale insieme di Lymhpoomyosot, dopo la terza settimana 1 fiala lymphomyosot + 1 fiala vipera berus injeel alternata a apis injeel , eventualmente per il microcircolo puo essere molto utile solanum compositum; fermo restando l'assunzione per os di lymphomyosot gtt e aesculus

Read more: Lymphomyosot heel: composizione, indicazioni,modalità d'uso http://omotossicologia.blogspot.com/2009/07/lymphomyosot-n-soluzione-composizione.html#ixzz209UDQUGN
Under Creative Commons License: Attribution Non-Commercial

5 commenti:

  1. Buonasera, soffro di Linfedema a gamba e piede sx dal 2005 ed ho 27 anni. Il mio angiologo mi aveva prescritto lymphomiosot gocce 15 due volte al dì sotto la lingua. Volevo chiedere che differenza c'è dalle fiale? le fiale fanno più effetto? e se sì come posso prenderle? via intramuscolo, venosa, sottocute o anche via orale? E se faccio insiezioni dove devo farle? nelle gambe, nella pancia? insomma scusate il mio imbarazzo e le mie domande, ma non so porpiro nulla in merito. Mi rivolgo a voi perchè il mio angiologo non mi ha mai parlato dell'esistenza di fiale ed ora che ne so dell'esistenza vorrei sapere se possono migliorare ancora di più il mio fastidiosissimo ed odiato problema. Vi ringrazio anticipatamente nell'attesa di una vostra cortese risposta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In caso di patologie croniche, come la sua,le gocce possono essere un'ottima alternativa alle fiale. Le fiale , se fatte per mesoterapia possono risultare più rapidamente efficaci, ma deve essere il suo medico a decidera la via di somministrazioe più opportuna . Comunque potrebbe essere utile capire il motivo del linfedema e magari associare apis homaccord o in 6 ch .

      Elimina
  2. Buongiorno mistral, e grazie mille per lo splendido lavoro che sta portando avanti con il suo sito. Questo è il mio problema: ho 40 anni, di costituzione magra, ma da circa due anni soffro di edema ciclico idiopatico agli arti inferiori, con un progressivo, continuo e logorante aumeno del gonfiore alle gambe (cosce, ginocchia e polpacci). In due anni la progressione non si è mai arrestata e le mie gambe sono aumentate di diversi centimetri. Ho provato linfodrenaggio, dieta, ginnastica, fitoterapia ma senza risultato, continuo a gonfiarmi. La tiroide e la funzionalità renale vanno bene. Cosa mi consiglia per cercare di contrastare questa situazione che mi sta logorando? Grazie mille per la sua cortesia, Rosita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puo provare ad usare lymphomyosot e vis heel insieme una fiala per bocca ( diluite in acqua e sorseggiate) due volte a settimana, nella fase acuta arnica comp , lymphomyosot e apis homaccord 10gtt tre volte die ( Arnica comp e lymphomyosot possono essere assunte in compresse 1 x 3)

      Elimina
    2. Grazie mille Mistral, sto assumendo i rimedi da lei consigliati.
      Le chiedo un'ultima cosa: può consigliarmi un medico serio, esperto in omotossicologia a Milano? Grazie mille, rosita

      Elimina

Pubblicità il giardino dei libri

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...