Ippocrate

Ippocrate
Contraria contraribus curentur
. Similia similibus curentur

Paracelso

Paracelso
Nel suo manifestarsi la Natura opera non meno prodigiosamente dell'alchimista

Hans Heinrich Reckeweg

Hans Heinrich Reckeweg
...Un giorno costruirò un ponte tra l'Omeopatia e l'Allopatia

Traduci la pagina

pubblicity

Guna Amino formula e diete proteiche: Nutrizione bilanciata



    Il Guna Amino Formula è la versione italiana,: ha un Utilizzo Netto di Azoto (NNU) pari al 99% , cioé che 99 parti vengono assimilate ed una parte viene escreta sotto forma di scorie. Un risultato eccezionale considerando che l'uovo, il migliore alimento proteico che ci dona la natura ha un NNU pari a circa il 65%.
    L'elevato NNU del Guna Amino permettono il suo utilizzo, senza problemi di bilancio azotato, senza carico per fegato e reni. La composizione di Guna Amino Formula è caratterizzata dalla proporzione dei diversi amminoacidi essenziali in quantità bilanciata tale da non esserci amminoacidi limitanti. Un'altra caratteristica del Guna Amino Formula è determinata dalla natura chimica dei suoi componenti, infatti, gli aminoacidi si comportano da anfoteri, acidi in ambiente basico e viceversa basici in ambiente acido avendo così un effetto tampone; gli amminoacidi rispetto alle proteine sono già predigeriti e vengono assimilati in 30 minuti nel primo tratto del duodeno potendo essere utilizzato con efficacia nei soggetti gastroresecati.
    Ricapitoliamo
    • Amminoacidi essenziali : 10 grammi di Guna Aminoformula corrispondono alle proteine contenute in 350 grammi di carne o pesce, in questo modo può essere pensata una dieta  sostituendo alle proteine il Guna Amino i vantaggi sono basse scorie azotate e zero grassi.
    • Assenza di amminoacidi che limitano l'assorbimento di altri : mancanza di scorie azotate
    • Effetto tampone : non alterano il Ph
    • Predigeriti: non caricano reni e fegato
    • Rapido assorbimento : possibilità di utilizzo in pre-allenamento o in pre-gara per aumentare la massa muscolare ed abbassare la fatica
    • Rapido assorbimento: possibilità di utilizzo nei pazienti con disturbi dell'alimentazione .
    • Predigeriti: possibilità di utilizzo nelle sindromi da malassorbimento e nei soggetti gastroresecati
    • Mancanza di scorie azotate : possibilità di utilizzo in soggetti con problemi correlati al metabolismo azotato
    • Rapido assorbimento: possibilità di utilizzo nei soggetti ipercatabolici  .
    • Predigeriti : possibilità di utilizzo nei soggetti diabetici o con problemi nell'utilizzo delle proteasi
    • Stimolo della sintesi proteica: possibilità di utilizzo quando occore una sintesi proteica importante ad esempio ulcere o riparazione fratture; in questo caso è fondamentale assumerlo la sera .
    • Utile nelle diete iperproteiche o sbilanciate .

    Se volete saperne di più sulle diete proteiche potete cliccare sul bottone.

    Chi volesse parlare di altri integratori proteici che conosce può postare le sue competenze o il suo articolo sui commenti in modo da essere pubblicato.  

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Pubblicità il giardino dei libri

    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...