Ippocrate

Ippocrate
Contraria contraribus curentur
. Similia similibus curentur

Paracelso

Paracelso
Nel suo manifestarsi la Natura opera non meno prodigiosamente dell'alchimista

Hans Heinrich Reckeweg

Hans Heinrich Reckeweg
...Un giorno costruirò un ponte tra l'Omeopatia e l'Allopatia

Traduci la pagina

pubblicity

Meteorismo,problemi gastrci...sintomi e terapia



Il meteorismo è un disagio causato dalla deglutizione di aria che invece di arrivare nell'apparato respiratorio attraverso laringe, trachea e polmoni arriva nelle vie digestive, generalmente "ingoiare aria" determina tutta una serie di problemi tensione addominale, emissione di aria dalla bocca con violenza (eruttazione)movimento di aria nello stomaco (borborigmi) aumentata flatulenza , gonfiore addominale.



Meteorismo: le cause ed i sintomi

L'assunzione di aria ,Aerofagia, entro certi limiti è un evento fisiologico, dovuto alla deglutizione della saliva e all'assunzione di cibi e bevande.

In condizioni fisiologiche, circa il 70% dell'aria presente nell'intestino proviene dalla deglutizione, il 20% diffonde dal circolo sanguigno e soltanto il 10% è legato alla fermentazione batterica dei residui organici indigeriti. L'eliminazione di questi gas è affidata al riassorbimento ematico, all'eruttazione e alle flatulenze che uomini e donne più o meno hanno tutti. L'aerofagia è spesso fattore importante nel meteorismo e nella flatulenza.

L'eccesso di assunzione di aria assume caratteri patologici determinati da numerose condizioni predisponenti. All'origine del problema possono esserci stati ansiosi con tic aerofagici, a carico delle vie digestive e biliari, problemi pancreatici (ulcera peptica, gastroduodenite, colecistopatie ecc.) o, durante la gravidanza, modificazioni ormonali associate a stimoli pressori esercitati dal feto, anche un eccesso della fermentazione dei batteri determina un'aumentata presenza di aria nell'intestino .

L'aerofagia può comparire anche nei processi di rinite e sinusite cronica, a causa della deglutizione di notevoli quantità di saliva.

Molteplici sono le cause dell'alterata assunzione di aria la sindrome del colon irritabile, l' ernia iatale. In molti casi è la conseguenza di di un eccesso nel consumo di bibite gassate o di frutta dopo mangiato che fermenta nello stomaco,, l'eccesso di masticazione tipo l'abitudine di masticare chewingum In ogni caso l'eccessivo aumento della bolla aerea gastrica può determinare, oltre ad eruttazioni e flautolenza anche  un dolore retrosternale diffuso, difficilmente distinguibile dall'attacco anginoso con l'insorgenza di un profondo senso di oppressione toracica che  può essere erroneamente interpretato come un attacco cardiaco.

Nei pazienti particolarmente ansiosi, con ridotta tolleranza gastrica all'estensione,determinata dalle correlazioni esistenti tra stomaco e cuore , (asse Gut-Heart ) l'aerofagia può determinare dilatazione acuta dello stomaco, seguita da senso di soffocamento, ansia, tachicardia e fame d'aria.

Cure e rimedi
Il trattamento dell'aerofagia deve necessariamente tenere conto di una migliore igiene alimentare ; fondamentale l'eliminazione pasti troppo abbondanti,e con alimenti  ricchi di zuccheri e di nutrienti più complessi (grassi, fibre e proteine) che in teoria non dovrebbero essere mischiati insieme; fondamentale cercare di non assumere frutta o dolci dopo il pasto e molto utile assumere verdure crude come portata iniziale . Molto utili preparati erboristici a base di melissa, menta, cardo mariano, finocchio ,coriandolo e cenere di equiseto.Utili , in alcune forme di aerofagia, farmaci come Ignatia Heel per ridurre lo stress che ne è alla base, prodotti che hanno un'azione pancreatica come la Momordica comp o l' Hepeel , fondamentali la Nux Vomica homaccord per agire sulla normalizzazione della peristalsi. Terapia principe di questo problema resta l'utilizzo di Enterosgel, o carbone attivo o zeolite, di fermenti lattici allergen free come ad esempio Proflora, enterosvital,symbiolact... ma un posto rilevante è quello di Nux vomica heel farmaco che ha un azione diretta sullo stomaco e sulle problematiche relative.
Ricapitolando
Correzione delle abitudini alimentari,
migliorare gli accostamenti dei cibi
limitare cibi troppo grassi, 
limitare bevande gasate,
evitare  frutta e dolci dopo i pasti
mangiare verdura cruda prima di ogni pasto.
date un'occhiata a questo link dove troverete libri sulle buone abitudini alimentari quindi se avete ancora quella sensazione di gonfiore assumete o del carbone attivo o della zeolite,o Enterosgel; fondamentali i fermenti lattici almeno raddoppiare i dosaggi consigliati nel foglietto illustrativo per 3- 4 giorni  ad esempio assumere il Proflora 2 bustine per ogni pasto per tre, quattro giorni
prendete prodotti fitoterapici a base di menta o finocchio ( ed aggiungete i semi di finocchio se preparate legumi), Poi assumete Nux vomica heel e se avete problemi di colon , Nux vomica homaccord   se flautolenza aggiungete Momordica comp. 
Per qualunque domanda potete lasciare un commento sul post.

Nessun commento:

Posta un commento

Pubblicità il giardino dei libri

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...