Ippocrate

Ippocrate
Contraria contraribus curentur
. Similia similibus curentur

Paracelso

Paracelso
Nel suo manifestarsi la Natura opera non meno prodigiosamente dell'alchimista

Hans Heinrich Reckeweg

Hans Heinrich Reckeweg
...Un giorno costruirò un ponte tra l'Omeopatia e l'Allopatia

Traduci la pagina

pubblicity

Prostata e fitoterapia proposte terapeutiche

In questo articolo troverete strategie fitoterapiche per la gestione delle problematiche più comuni della prostata attraverso l'utilizzo di piante medicinali conosciute e meno conosciute.


L'aumento del volume della ghiandola prostatica è un problema correlato a diversi fattori:
età,dieta incongrua,rapporto tra androgeni ed estrogeni nell'uomo...
Gli uomini tra i 70 e gli 80 anni che hanno uno stile di vita occidentale hanno l'80 per cento di possibilità di sviluppare un aumento del volume prostatico. Già dopo i 40 anni, comunque, in occidente il 5-10 per cento di uomini ha la possibilità di sviluppare un aumento del volume della prostata; è sempre opportuno , dopo i 50 ani tenerla sotto controllo per evitare problemi molto seri. Tra le problematiche correlate alla ipertrofia ed iperplasia prostatica benigna le più frequenti sono dovute all'alterazione della capacità minzionale e all'incompleto svuotamento della vescica che potrebbe evolvere in uretriti a causa dei batteri che ristagnano in vescica, potrebbe portare a calcoli per problemi relativi al residuo post-minzionale fino ad evolversi in problematiche renali piuttosto gravi. Tra i problemi più conosciuti sicuramente l'aumento dell'esigenza di urinare , la diminuzione nella potenza del getto, l'impossibilità a  trattenersi, la necessità a urinare nelle ore notturne (nicturia) , sono quelle che vengono maggiormente prese in causa come relative alla cosiddetta "prostata" del linguaggio comune.Spesso nelle problematiche di aumento del volume prostatico si evidenziano difficoltà erettili determinate da un aumento della pressione della ghiandola dei nervi utili all'erezione che a lungo andare possono minare l'autostima creando un circolo vizioso dove , alla problematica fisica si aggiunge il disagio psicologico. Altri problemi sono bruciore uretrale, sangue in urine o sperma , eiaculazione ritardata o precoce. La prostata è un organo fondamentale dell'apparato urogenitale , nell'uomo è nella prostata che avviene la capacitazione degli spermatozoi cioè l'attivazione  grazie anche al liquido prostatico che coadiuva l'attività spermatica aumentandone la capacità di movimento e fornendo loro nutrimento. La prostata fa parte di un sistema  collegato alle mucose del corpo e una dieta corretta con l'integrazione di fermenti lattici può essere utile per il mantenimento in buona salute di questa preziosa ghiandola E' vero che recenti studi hanno evidenziato la presenza della prostata  ( chiamata anche ghiandola di Skene) anche nella donna ma pare che nel sesso femminile non arrechi lo stesso tipo di problemi. Secondo diversi medici l'utilizzo di farmaci estrogenizzanti , potrebbe aumentare il rischio di sviluppare una neoplasia prostatica .
 Abbiamo parlato in diversi articoli della gestione dell'impotenza con strategia di medicina integrata come ad esempio in questo articolo dove potrete vedere strategie terapeutiche molto utili in questo problema.
Approccio fitoterapico ai problemi della prostata sono differenti :
 Sabal serrulatum (Serenoa repens) inibisce la 5 alfa reduttasi, in pratica migliora la funzionalità della prostata.
Epilobio parviflorum ,molto utile sia in terapia che in prevenzione in tutti i disturbi dalla prostatite all'ipertrofia , usato da Maria Treben anche nella neoplasia della prostata il consiglio della Treben tratto dal suo libro più importante "La salute dalla farmacia del Signore" Tisana: 1 cucchiaino colmo in 250ml d’acqua; sbollentare ; lasciare riposare brevemente. Non più di due tazze al giorno,al mattino a digiuno e alla sera 1/2 ora prima di cena. Tintura: 30-40 gocce x 3 volte al giorno, in mezzo bicchiere di acqua.
Sequoia Gigantea , che potete trovare come tintura spagirica della Forza Vitale ,oppure su questo link Amazon Sequoia Gigantea
  Quercus peduncolata miglioramento del microcircolo,Amamelide che si utilizza nelle congestioni vascolari, molto utile anche nelle problematiche del plesso emorroidario, Cipresso azione di riequilibrio degli estrogeni che potete trovare come Sys (Soluzione idroalcolica spagirica) in Forza Vitale  oppure  come soluzione idroalcolica o gemmoderivati
Calcatreppolo(eryngium campestre) , l'uso delle parti aeree è utile nelle prostatiti da usare come  infuso di erba intera un cucchiaio di droga sminuzzata per tazza di acqua bollente da porre in infusione per 15 minuti bere tre tazze al giorno.
  Uva ursina favorisce la funzionalità delle vie urinarie;grazie all'azione diuretica ha un'azione interessante sulla prostatite  
saw-palmetto-berry-serenoa-repens Credit: Photo by Leo Michels. Usage: Public Domain amamelide-erboristeria sequoia-gigante_N1 quercus peduncolata cipresso uva-ursina calcatreppolo

Un integratore nutraceutico veramente interessante per la gestione delle problematiche prostatiche è lo Spermotrend della Guna, che , prescritto per problematiche relative ad alterazioni dello sperma si è rivelato efficace anche su deficit erettile e problemi prostatici, come l'ipertrofia prostatica benigna a base di 
Fruttosio fondamentale per stimolare la mobilità spermatica Cianocobalamina o vitamina B 12 : produzione di acidi grassi, energia e stimola la sintesi di Dna ed Rna 
Piridossina o vitamina B6 : attiva il metabolismo di aminoacidi e zuccheri 
Acido Folico o vitamina B9: sintesi di Dna ed Rna 
Carnitina: attivatore metabolismo energetico 
Zinco: riequilibra il metabolismo del testosterone 
Serenoa Repens : migliora la funzionalità della prostata Arginina: vasodilatatore che migliora la funzionalità del microcircolo In questi link risorse utili per problemi alla prostata


clicca clicca

Nessun commento:

Posta un commento

Pubblicità il giardino dei libri

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...