Ippocrate

Ippocrate
Contraria contraribus curentur
. Similia similibus curentur

Paracelso

Paracelso
Nel suo manifestarsi la Natura opera non meno prodigiosamente dell'alchimista

Hans Heinrich Reckeweg

Hans Heinrich Reckeweg
...Un giorno costruirò un ponte tra l'Omeopatia e l'Allopatia

Ricerca su questo blog

Ricerca personalizzata

Benessere Naturale

Un nuovo modo di considerare il benessere secondo semplici percorsi che prevedono il punto di vista delle strategie nutrizionali, cenni sul massaggio, la conoscenza dei più efficaci punti dei meridiani, i rimedi fitoterapici ed omeopatici più utili nella gestione di inestetismi e benessere in generale, con immagini a corredo.
Benessere Naturale è scaricabile al seguente link

martedì 2 giugno 2009

Medicina complementare e mal di gola,mercurius heel o phytolacca heel (Angin-heel)



Essa è , in parte l'una ed in parte l'altra.
Sfrutta la diagnosi clinica pertinente alla "medicina ufficiale" , integrandola con un'analisi della reattività attraverso uno strumento analitico che si chiama "Tavola delle fasi".
Ad esempio, un paziente giunge all'attenzione del medico dicendo che ha mal di gola. Un medico preparato fa una diagnosi clinica basandosi sull'esame obbiettivo, se è bravo prescrive un tampone tonsillare, un antibiogramma, pur sapendo che molte tonsilliti sono di origine virale. Alla fine prescrive un antiinfiammatorio e 8 volte su 10 un antibiotico. Il medico bravo , dopo aver fatto il tampone tonsillare prescrive l'antiinfiammatorio e, se scopre quale è l'agente batterico infettivo, l'antibiotico a cui questo è più sensibile, se non è un infezione batterica , evita l'antibiotico, perché sa che non è utile in questo caso. diremo poi i problemi dell'associazione antiinfiammatorio +antibiotico.
Medico omotossicologo, di solito fa le stesse analisi del medico bravo( se è bravo anche lui) poi chiede. E' stato un colpo d'aria, se no quando ne soffre, sempre quando c'è umidità o se ci sono delle condizioni particolari? Ogni anno ha tante recidive? Nel primo caso dice che la tonsillite è un fatto acuto, nel secondo caso un fatto funzionale, nel terzo un problema di iporeattività. La strategia terapeutica sarà in tutti i casi un farmaco che modula il processo infiammatorio ( Mercurius heel o Phytolacca heel(Angin-heel)), nel secondo caso aggiungerà farmaci della modalità ad esempio Dulcamara homaccord, nel terzo, contestualmente , stimolerà il sistema immunitario ad es. Vis heel (Tonsilla compositum)quando il processo infiammatorio acuto è stato modulato.
Guarendo il paziente e non solo l'epifenomeno.
P.s. per quanto riguarda l'uso di Antiinfiammatorio insieme all'antibiotico, quando non serve, è deleterio ,perché da un lato uccido cellule procariotiche, i batteri, dall'altro non permetto all'organismo di eliminarle bloccando il suo più importante meccanismo di difesa, l'infiammazione. Avrò individui che, a lungo andare, avranno un sistema immunitario scompensato e potrei avere lo scatenarsi si patologie da immunocomplessi: associazione di proteine self e non self determinate da un blocco intempestivo della infiammazione. Che abbiamo analizzato in un articolo che trovate qui linkato

15 commenti:

  1. ciao sono Emily di Livorno e mi sto avvicinando, anzi riavvicinando alle cure naturali. Trovo molto interessante quello che hai scritto. Se puoi inserisci anche altre interessanti cure omotossicologiche, magari come intervenire per prevenire i malanni invernali quando e cosa prendere. Personalmente sono molto delicata di gola (ho letto^^) ma lo sono anche a livello cutaneo, purtroppo mi sono comparse delle piccole, piccolissime verruchette sul braccio...che fare? Uffa....comunque ho letto che riflettono anche lo stato d'animo, sono una reazione. Dal Dermatologo non ho ottenuto risultati. Ho 31 anni ma sono da rottamare. il regalo ereditario che ho ricevuto sono anche i reumatismi, per cui con freddo umido porta dolori alla schiena. Ti ho dato un po' troppo lavoro ^^ Scherzo comunque se tu volessi rispondermi ne sarei ovviamente felice. Un saluto Emily

    RispondiElimina
  2. Sicuramente è utile una disintossicazione aspecifica , per ripulire un pò di scorie , potresti attuarla utilizzando una fiala di galium heel, 1 di lymphomyosot ed una di lycopodium comp in ,almeno, mezzo litro d'acqua ,da sorseggiare ed assumere a giorni aterni, poi per la suscettibilità con l'umido, fare uso di Dulcamara, anche come homaccord, quando cominci a senire problemi o 10 gtt tre volte die ovvero dulcamara 30 monodose una la settimana. Comunque se mi dai la ta città posso consigliarti , dalle tue parti, un bravo medico che faccia medicina naturale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. buonasera Dottore,
      spero che Lei sia ancora lì e non si sia stancato di dare consigli. Sto smanettando appunto perchè è la SETTIMA volta quest'anno che mi viene una specie di influenza, parte da bruciore alla gola (spesso parte da sinistra e poi va a dx)che si irradia all'orecchio, rigidità al collo, senso di pesantezza alla testa, fastidio generale, sensazione di febbre (ma non supera i 37,5) e arrabbiatura/nervosismo. Ho in casa Phytolacca heel che inizio subito stasera, visto il suo post. Capisco che mi ammalerò entro breve quando avverto un colpo "d'aria" o di "umidità" nella nuca... Questo succede estate e inverno. Vado quindi di dulcamara 30 monodose o homaccord. Infine NON HO le tonsille. Per alzare le difese cosa prendo? Infine: sono di Camogli (GE). Se conosce un ottimo medico vicino lo consulterò anche per il mio bimbo di 3 anni. Grazie dell'aiuto. Luciana

      Elimina
    2. puo provare vis heel , echinacea comp e colostro noni. Oppure c'è un ottimo prodotto della Named che è l'immunage o ancora il Viusid della guna oppure arresto prevento della forza vitale. allora i primi tre servono per agire sul problema dell' abbassamento delle difese sia dal punto di vista dei virus che dei batteri che del sistema immunitario legato alle mucose, l'immunage ed il viusid hanno azioni antivirali ed antiossidanti, no permettono ai virus di replicarsi, l'arresto prevento è un ottimo farmaco spagirico che stimola il sistema immunitario soprattutto in riferimento alle patologie stagionali. Qual'è la soluzione migliore, quella che Le funziona meglio, a parte gli scherzi sono quattro ottime opportunità terapeutiche. La dulcamara è opportuna se i suoi disturbi sono correlati al tempo umido. Non si preoccupi che mi diverto a rispondere , chieda quando Le pare. Per la ricerca del medico su Genova può provare a consultare il centralino della salute a questo numero 800/385014 gratuito in orari d'ufficio

      Elimina
  3. Grazie molte per la gentile risposta.
    Io abito a Livorno. Cosa significa 10gtt?
    Dulcamara 30 sarebbe CH?
    Sbaglio se prendo anche Dulcamara 5CH visto che se ne stanno formando altre, e quindi è in fase acuta?
    Se associassi una terapia omotossicologica potrebbero esserci interferenze? Mi hanno appena consigliato NK reg. Spero tanto di rispolvere questo fastidiosissimo problema e la ringrazio nuovamente.
    Buona serata Emily

    RispondiElimina
  4. 10 gocce sublinguali
    30 centesimali hannemaniane
    assolutamente no
    nk reg è un farmaco che regola l'attività dei neutrofili, stimolandola, agisce quindi da stimolo del sistema immunitario.

    RispondiElimina
  5. grazie per la sua disponibilità, cortesia e per avermi dato informazioni sui centri omeopatici in Toscana. A presto Emily ^_^

    RispondiElimina
  6. Ciao, Son Fabio da Modugno(BA), consigli anke a me un bravo medico in zona che faccia medicina naturale?! GRAZIE DI TUTTO.

    RispondiElimina
  7. CAro FAbio, ti consiglio di rivolgerti al numero verde della guna, un servizio gratuito che può indirizzarti ai medici di medicina complementare più preparati della tua zona:800/385014.
    Cari saluti

    RispondiElimina
  8. Posso somministrare Mercurius Heel ad un bambino di 9 anni con infiammazione alla gola e tonsille arrossate? Quante compresse al giorno? Il tampone eseguito dalla pediatra ha dato esito dubbio ma ci ha prescritto comunque clavudin e uno spray al propoli (golaprop).
    Ho mercurius hell in casa poichè me l'aveva consigliato un omeopata in un episodio di placche in gola. Ne prendevo 3 compresse al giorno ma non saprei come regolarmi su un bambino... Mille grazie!

    RispondiElimina
  9. 1 compressa da sciogliere in bocca lontano dai pasti piu volte al giorno a seconda del problema più o meno acuto è la posologia consigliata. La posologia consigliata dopo i sei anni è simile a quella dell'adulto

    RispondiElimina
  10. Antonella Zoia10 giugno 2013 23:02

    Gentile Dottore,
    per la prima volta mi sono avvicinata alla medicina omeopatica, grazie ai consigli della mia farmacista di fiducia, la quale, per il mal di gola (quest'anno, per cause diverse, ho assunto ben 5 scatole di antibiotici...e mi sembra più che sufficiente!)mi ha dato le compresse di Phytolacca.
    Poiché soffro moltissimo di artrosi e tendiniti alle articolazioni di pollice, polso, mano, braccio e a volte spalle) mi potrebbe consigliare il prodotto specifico per questi disturbi?
    La ringrazio infinitamente!

    RispondiElimina
  11. Gent.le dottore,
    cosa potrei prendere per i muchi in gola? Io adoro i rimedi omeopatici

    Grazie mille

    RispondiElimina
  12. Gentile dottore, ho 34 anni e dall'estate scorsa non riesco a stare bene. Prima la mononucleosi e poi a dicembre broncopolmonite. Ieri a distanza di una settimana dalla guarigione mi è venuto mal di gola e ho delle piccole placchette in una tonsilla. Non ho febbre. Però ho le tonsille ipertrofiche dovute al fatto che ho sempre sofferto di tonsilliti. Cosa posso fare per ristabilirmi? Grazie

    RispondiElimina
  13. HO mio figlio di 5 anni con il mal di gola e la voce molto chiusa .Posso dargli mercurius heel compresse ?Premetto che sporadicamente ha episodi di broncospasmo.Mia figlia a 4 anni ne assumeva 1 3v. aldi

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...