Ippocrate

Ippocrate
Contraria contraribus curentur
. Similia similibus curentur

Paracelso

Paracelso
Nel suo manifestarsi la Natura opera non meno prodigiosamente dell'alchimista

Hans Heinrich Reckeweg

Hans Heinrich Reckeweg
...Un giorno costruirò un ponte tra l'Omeopatia e l'Allopatia

mercoledì 22 settembre 2010

Arnica compositum heel (Traumeel) ed infiammazione, spiegazione semplice.

L'Arnica compositum heel,(Traumeel) anche detta Arnica comp o Arnica compositum è uno dei farmaci più interessanti della  medicina "omotossicologica". Si tratta di un composto che più di ogni altro rispetta la legge di Burgi la quale definisce un farmaco omeopatico come un'unità terapeutica determinata da principi attivi (in omeopatia vengono definiti rimedi in quanto un singolo componente è efficace per differenti problemi anche molto differenti) che sottendono a tre regole: Complementarietà, 
Completezza, 
Sinergismo d'azione

per questo motivo l'Arnica comp è il farmaco paradigmatico (cioè quello che esprime nella sua essenza) dell'omotossicologia.
In Omotossicologia si stadia la malattia, a seconda della progressione degli stressor nel sistema in fasi: vi rimando ad un articolo precedente per una spiegazione più dettagliata.
Basti, in questa sede, ricordare le sei fasi:  Escrezione, Infiammazione, Deposito, Impregnazione,Degenerazione e Dedifferenziazione.
La fase di Infiammazione è , in medicina "allopatica" definita come l'infiammazione vera e propria, in pratica tutte le "-ITI" tonsilliti, gastriti...
In questo caso, L'Arnica Comp(Traumeel) è un farmaco definito "di fase" perché può  e dovrebbe, essere utilizzato per modulare l'infiammazione, in qualunque distretto essa sia e riportarla all'interno di un range fisiologico di espressione. Certamente non occorre ricordare che l'infiammazione è un evento stereotipato (cioé sempre uguale qualunque sia la sua sede) ed opportuno , necessario per difenderci; l'infiammazione è, in pratica,  il principale sistema di difesa  in grado di uccidere,bruciare e metabolizzare  tutte le scorie che sono presenti nel nostro organismo. L'infiammazione si esprime attraverso differenti fasi:
Calor: aumento del calore indotto da un aumento dell'afflusso ematico determinante per bruciare le proteine,che vengono denaturate a 40 gradi centigradi, in pratica la temperatura che un distretto infiammato raggiunge , proteine che sono il componente plastico di molti elementi stressogeni: virus, batteri ecc. L'aumento della temperatura porta il connettivo da uno stato di gel ad uno di sol che facilità la diapedesi( il movimento) dei dendrociti e di altre cellule di difesa del sistema immunitario ( S.I.)
Rubor: determinato da un aumento dell'afflusso di sangue che trasporta con sé i monociti ed altri elementi utili alle difese immunitarie, eosinofili, complemento...
Tumor: segno della lotta che si svolge tra cellule di difesa del corpo e sostanze esogene ( che vengono da fuori) ; le scorie, i cadaveri delle cellule , endogene ed esogene morte, formano un pus , per l'appunto il tumor
Functio lesa: denaturazione delle strutture proteiche dei connettivi  determinate da ialuronidasi, radicali liberi "sparati" dai monociti e dai macrofagi utile per migliorare la circolazione in situ di cellule di difesa.
Dolor: che non è altro che un campanello di allarme.
 Alla fine , la 
Restitutio ad integrum, sempre se tutto questo processo non viene bloccato in maniera intempestiva dagli antiinfiammatori con il rischio di creare dei potenziali immunocomplessi costituiti dall'associazione  proteine non self e self (cioé immunocomplessi che provengono da elementi estranei al corpo associati a proteine proprie dell'organismo a causa della non opportuna restitutio ad integrum a causa, per l'appunto, di un blocco prematuro dell'infiammazione).
L'Arnica comp. modula rendendo meno "yang" il processo infiammatorio permettendone l'evoluzione fino alla sua naturale fine, mantenendo il sistema all'interno dei parametri fisiologici.
Arnica compositum heel(Traumeel):
Arnica montana: Stimola la guarigione delle ferite e dei connettivi in generale( fratture, lussazioni..)contusioni,nevragie, effetto antalgico, azione inotropa positiva sul cuore( aumento della sua forza)
Calendula: modula il processo infiammatorio, analgesico, favorisce il tessuto di granulazione e la cura delle ferite.
Hamamelis virginiana: stimola il tono delle pareti venose, varici,, analgesico, ulcera, emorroidi,
Millefolium : azione sulle emorraggie
Atropa Belladonna: modulazione fase vasale dell'infiammazione, gestione infiammazione localizzata
Aconitum: fase neurogena dell'infiammazione, fasi di infiammazione generalizzata,analgesico ed emostatico attraverso aumento tono capillare
Mercurius solubilis Hannemani:Trattamento e modulazione delle suppurazioni, azione su ascessi ed edemi
Hepar sulfuris carbonicum: Azione antisettica, tendenza alle suppurazioni,ascessi tonsillari e linfaici, dolore come punture di spilli,
Chamomilla: potente azione antalgica,antiinfiammatorio, stimolo delle granulazioni,guarigione ferite difficili, antiinfiammatorio, ulcerazioni
Symphytum: accelera la formazione del callo osseo e dei tessuti di derivazione mesenchimale( tendini, legamenti) , contusioni
Bellis perennis:lussazioni, contusioni, edemi,processi essudativi
Echinacea Angustifolia: azione antisettica, modulazione della fase vasale dell'infiammazione, infiammmazioni localizzate.
Echinacea purpurea:Stimolo fibroblasti,attivazione macrofagi, dendrociti,monociti.
Hypericum: Azione cicatrizzante sui tessuti nervosi e sulla cute, emostatico,lesioni cerebrali.
L'Arnica compositum(Traumeel) si utilizza in tutte le patologie infiammatorie ,nei dolori da infiammazione nelle patologie infiammatorie di origine muscolo-tendo-scheletriche, nelle lesioni, nelle ferite, gengiviti...
Esistono differenti forme farmaceutiche: gocce, compresse , fiale e crema.
In questo link una serie di testi che parlano del dolore e di terapie naturali per sconfiggerlo 


Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

 

169 commenti:

Anonimo ha detto...

Salve Mistral, mi sono fatta un brutto taglio al dito che hanno ricucito al pronto soccorso con punti di sutura. Sto prendendo cmq un antibiotico, ma sto assumendo anche arnica compositum 10gocce 2volte al giorno. Ritieni sia utile per diminuire il dolore e l'infiammazione? è giusta la posologia?
grazie. M.

Mistral ha detto...

Le gocce sublinguali vanno bene

Anonimo ha detto...

Io la uso da anni e mi trovo molto bene. A dire il vero non la uso solo per me, il veterinario mi ha spiegato che è ottima anche per la cura delle infiammazioni e dei traumi nei cani

Anonimo ha detto...

Qualcuno sa dirmi se è anche utile nel trattamento delle recidive di herpes genitale?
Io già prendo la Thuia 30LM

Anonimo ha detto...

Ho un forte dolore che parte dal collo e passando dalla spalla arriva fino al gomito e anche un po dopo.
Mi è stata consigliata la pomata di Arnica che uso già da quattro giorni ma senza risultato sul dolore.
Quanto tempo ci vuole prima di sentire dei benefici?

Mistral 67 ha detto...

Nelle recidive di herpes genitale ha senso sul dolore causato dall'infiammazione potrebbe usare il 2lherp, la rosa canina come liquore d'erbe spagirico (Les),

Mistral 67 ha detto...

Che tipo di Arnica utilizza? I benefici si dovrebbero sentire gia dalla sera dopo; forse è un dolore di origine nevralgico reumatica oppure di origine muscolare, che diagnosi le ha fatto il suo medico? Il fai da te , in medicina, è spesso controproducente; peggio se l'amica dell'amica dà qualcosa che sa che potrebbe funzionare

Anonimo ha detto...

Buongiorno se fosse possibile avrei bisogno di un consiglio..sono una signora di 53 anni e qualche giorno fa, con esami medici, mi hanno diagnosticato l'artrosi alle mani e mi hanno consigliato le solite cure a base di cortisone, ho sentito dire che l'arnica potrebbe aiutare molto bene questa malattia. Se è vero come la prendo? in crema o gocce?

Mistral 67 ha detto...

La terapia dell'artrosi puo trovare sollievo dall'arnica, , più utile per gestire la situazione cronica è zeel t. Il cortisone dovrebbe essere assunto per periodi limitati , alle 9 del mattino. Se avesse un agopuntore di fiducia potrebbe farsi iniettare arnica compm , zeel t e/o Md small joints sui punti di agopuntura e direttamente in situ. Il cortisone per tempi lunghi potrebbe cronicizzare il suo problema , mentre per tempi brevi potrerbbe essere utile per alleviare il dolore. In ogni caso si confronti sempre con il suo medico curante.

Anonimo ha detto...

buonasera.Ho subito da pochi giorni un intervento di protesi d'anca.vorrei sapere se l'uso dell'arnica compositum può aiutarmi nel processo di riabilitazione dei tessuti grazie

Mistral 67 ha detto...

Si, potrebbe assumere arnica in 30 ch o arnica comp heel compresse e staphysagria in 30 ch, un tubo dose una volta e settimana per accelerare i processi di guarigione.

Anonimo ha detto...

Buongiorno,
secondo lei l'arnica in pastiglie potrebbe andare bene per la pubalgia del calciatore??
Grazie

Anonimo ha detto...

Debbo subire un intervento chirurgico piuttosto importante. quale posologia di gocce mi consiglia per favorire la ripresa?

Anonimo ha detto...

le compresse arnica heel sono buone su un ematoma formatosi tramite una lesione di alcune fibre muscolari del flessoree ????! Graziee :-)

Mistral 67 ha detto...

sarebbe buono arnica in compresse associata ad arnica comp in crema e se potesse delle infiltrazioni mesoterapiche con arnica comp e md muscle, sempre fatte da un medico specialista meglio se agopuntore. La pubalgia è abbastanza complicata e farsi seguire da un medico dello sport o fisiatra che conosca l'omotossicologie sarebbe opportuno

Mistral 67 ha detto...

la posologia classica è 10 gocce per tre volte die, dopo l'intervento arnica comp in 30 ch e staphysagria potranno aiutarla , insieme a quello che le consiglieranno i medici per accelerare la ripresa

Mistral 67 ha detto...

In acuto è meglio usare arnica comp gtt, nel cronico più utile arnica comp cp per via della quantità maggiore di enzimi solforati; faccia anche dell'arnica comp in crema , meglio se puotesse fare un bendaggio occlusivo con la pellicola trasparente durante la notte. Se per la sede anatomica fosse difficile, la passi solamente

Anonimo ha detto...

gentile mistral,
ho appena subito un piccola operazione (tunnel carpale)avevo cominciato con arnica montana 5 ch ma mi è stato detto (non da un medico!) che è troppo blanda e che sarebbero meglio le compresse di arnica comp.Hell: ora volevo sapere quante se ne devono prendere al giorno,infatti non ho capito la sua indicazione in un'altra risposta di un tubo alla settimana.
La ringrazio di cuore
Tiziana Valenti

Mistral 67 ha detto...

Arnica montana in 5 ch va benissimo, 3 granuli tre volte die, se volesse utilizzare l'arnica comp in compresse può scioglierle in bocca 4 volte die; loe differenze sono nella complessita d?azione dei diversi principi attivi contenuti i Arnica comp che oltre ad avere azione di modulkazione dell'infiammazione e di stimolo sulla restituzio ad integrum hano azione di stimolo immuitario, riduzione dell'eventuale edema, ripristino del microcircolo ecc.Il tubo dose di arnica 30 ch è relativo al trauma dell'intervento ed insieme a staphysagria in 30 ch accelerano la ripresa post intervento qualunque aesso sia, insieme all'arnica comp die( la 30 ch agisce sul trauma dell'intervento)

Anonimo ha detto...

grazie della Sua gentilezza!

Tiziana

Anonimo ha detto...

Salve Mistral67
Vorrei sapere se è possibile prendere Arnica Compositum heel anche solo come prevenzione contro le cellule cattive contrastando i vari tumori.
Se si mi potrebbe consigliare la dose?

Grazie

Gianni

Anonimo ha detto...

Buongiorno ho dolore e bruciore sotto la piedi dovuta ad una metatarsalgia e flascite plantare . Sto prendendo 4 capsule di olio di ribes nero e 3 compresse di arnica compositum . Va bene o dovrei modificare qualcosa?

Mistral 67 ha detto...

può fare bendaggi occlusivi con Arnica comp crema della guna. Ma quale posologia utilizza?

Anonimo ha detto...

Buongiorno.Arnica Heel compositum è adatta per massaggi eseguiti da fisioterapista?

Mistral 67 ha detto...

Assolutamente Si

Anonimo ha detto...

Salve, vorrei un consiglio gentilmente.. Corro 2-3 maratone l'anno, spesso mi capita di avere traumi alle unghie degli alluci, ovvero "unghie nere"; la mia dottoressa mi aveva consigliato di usare l'arnica come prevenzione, da prendere da 2 gg prima della gara..ritiene anche lei possa essere utile? In che posologia? Grazie mille

Anonimo ha detto...

Buongiorno, secondo Lei Arnica compositum heel è indicata per una tenosinovite con sindrome di de Quervain al polso?
2 compresse al giorno possono bastare?
Grazie
Sara

Mistral 67 ha detto...

crema da passare sulle potenziali lesioni anche poco prima della gara e in gocce dieci gocce due volte al giorno o una comp per tre a partire da qualche giorno prima. Ma la diagnosi quale è? Ha altri sintomi: piedi freddi, estremità che si gonfiano o solo il problema agli alluci; se è solo questo dovrebbe farsi fare delle scarpe su misura

Mistral 67 ha detto...

Arnica comp è utile ma non risolutivo e sicuramente non da solo. La posologia può aumentarla a 4 cp die e aggiungere kalmia comp gtt... se il suo medico lo ritiene utile.

Anonimo ha detto...

Salve, volevo sapere se l'assunzione di Arnica comp. Hell 1 compressa 2 volte al giorno può falsare le analisi del sangue in particolare il risultato della VES.
Grazie
Margherita

Anonimo ha detto...

Buonasera a tutti. Mi è stata prescritta "ARNICA K 1000 tu 30 dose" per una forma di leggero esaurimento. Quali sono i migliori tempi e dosi di assunziione? Grazie.

Mistral 67 ha detto...

Assolutamente no

Mistral 67 ha detto...

ARNICA K 1000 tu 30 dose forse arnica k 1000 tubo dose ... se è cosi è solamente una dose e poi si vede quello che succede. Comunque chi gliela ha prescritta saprà come deve utilizzarla nella maniera migliore

Anonimo ha detto...

Grazie per la cortese risposta
Lucia

Anonimo ha detto...

Grazie mille per la sua cortese risposta.
Buona serata.

Anonimo ha detto...

Salve, ho da una settimana fatto il primo ciclo di chemioterapia e me ne toccano altri 5.....l'effetto collaterale più insopportabile che da pochi giorni si è manifestato è una stomatite seria e diffusa....non ne posso più. collutori, bicarbonato,antimicotici...ma fa troppo male. ho letto che il traumheel è efficace contro questo problema ed ora apprendo che corrisponde all'arnica comp. E' vera questa notizia? quale dovrei comprare e dove? GRAZIE INFINITE!!

maria ha detto...

Salve, sentendo parlare x la prima volta dell'Arnica, mi chiedo se va bene anche x la stomatite del gatto... vorrei sapere dove posso trovarla e il dosaggio da somministrare
Grazie

Mistral 67 ha detto...

Si, lo può acquistare in qualunque farmacia e può utilizzare sia la crema ( da mettere sulla mucosa) che le compresse ( 1 per più die) che le fiale ( in quest'ultimo caso potrebbe fare degli sciacqui). Si confronti sempre con i suoi medici curanti.

Mistral 67 ha detto...

Legga sopra

Anonimo ha detto...

Soffro da alcuni mesi di periartrite a una spalla, il dolore mi impedisce di fare alcuni movimenti, non riesco ad alzare il braccio e ho difficoltà anche a vestirmi! Inoltre i muscoli delle mie spalle sono molto contratti e dolenti. Mi può consigliare un trattamento omeopatico? Secondo lei posso assumere arnica? Posso associare anche il cuprum?
La ringrazio molto

anchio a ha detto...

Buonasera Mistral, ho appena acquistato Arnica comp-Heel in quanto a breve dovrò sottopormi ad un intervento dii settorinoplastica, vorrei incominciare a prenderlo fin da ora per limitare il gonfiore post-operatorio. Volevo sapere se questo medicinale é adatto a tale scopo o se é meglio ricorrere a qualche altro tipo di arnica. Grazie in anticipo

Anonimo ha detto...

gentilissimo Mistral,sono una signora di 60 anni e soffro di una forma di artrite psiuriasica da circa 40 anni, da giugno del 2012 ho scoperto di aver avuto una frattura della 5 vertebra dorsale e altre 2 vertebre L1 ed L5 in procinto di cedere,tale situazione mi comporta dolori fortissimi alla colonna,in aggiunta ai dolori dell'artrite, da ieri pomeriggio sto assumendo delle compresse di arnica comp-heel e mi sembra di stare molto meglio, le chiedo se devo integrare con altri preparati, considerando che la situazione che vivo mi ha causato anche una discreta depressione, accompagnata da sporadiche crisi di panico, mi farebbe piacere anche sapere se lei ha uno studio per un eventuale consulto e se si come poter fare per incontrarla. Ringrazio e saluto cordialmente

Mistral 67 ha detto...

Le suggerisco di fare un'ecografia per valutare se ci sono problòemi muscolari. Il cuprum è essenzial,mente miorilassante, in questo caso potrebbe essere utile arnica comp e kalmia comp

Mistral 67 ha detto...

Va bene anche arnica comp

Mistral 67 ha detto...

Se mi indica la sua città potrei proporle un professionista che possa aiutarla in maniera adeguata. Per il momento potrebbe alternare dell'osteocoral , in modo da stimolare la rimineralizzazione insieme ad abies pectinata e compresse di zeel t 2 per tre volte die per agire sulla problematica cronica. FIno a quando non incontra un medico preparato per affrontare la sua situazione clinica.

Anonimo ha detto...

abito a roma est, la ringrazio per la gentile risposta

Vu' ha detto...

SALVE ho una cisti sul clitoride che ogni tanto mi si infiamma,,
Prendevo augmentin e passava!
Non voglio riprenderlo e la mia omeopata mi ha consigliato arnica compositum 3 compresse al giorno..
Che ne pensa?

Anonimo ha detto...

La ringrazio tanto per il consiglio! Cosa si può usare per risolvere il problema? Arnica comp + kalmia comp sono sufficienti secondo lei? Oppure occorre aggiungere anche della fisioterapia? Il medico mi ha consigliato delle sedute di Tecar...
Grazie ancora
Sara

Anonimo ha detto...

buona sera,avrei bisogno di un consiglio...ho usato arnica comp.-Heel per una gengivite e mi sono trovata bene;ora pensavo di usarla per un mal testa con annessa cervicale che non vuole lasciarmi..pensavo di fare una cura di 2-3 settimane,sempre 1 compressa 3 volte giorno...faccio bene?purtroppo non posso prendere sempre fans perchè poi il mio stomaco ne risente!grazie anticipatamente e cordiali saluti

Mistral 67 ha detto...

La cefalea è una problematica complessa dove solo l'arnica potrebbe non bastare. Che cefalea ha? È alimentare, collegata al ciclo, muscolo tensiva, da stress, da trigemino... L'arnica, insieme a Menyanthes comp o a spigelia o a hedec potrebe essere utile, ma le consiglio di rivolgersi ad un bravo medico per valutare clinicamente il problema. Comunque l'arnica diminuendo l'infiammazione le allevierà il problema

Mistral 67 ha detto...

può prenderne anche di più ad esempio 5 cp die e magari provare a mettere arnica comp crema , direttamente sulla sede dell'infiammazione

Mistral 67 ha detto...

Può rivolgersi ad un bravo medico che la saprà aiutare : studio cignetti
via poli 53
roma
00187 rm

Tel.: 0669921357 063614040
Cellulare : 337896376

Orari di apertura:
dal lunedi al venerdi dalle 10.00 alle 14.00
dalle 15.00 alle 18.30
Oppure una carissima amica e dolcissima persona che la può aiutare e lo farà col cuore la dr.ssa Tania Rivkina
Per contatti e richieste visite mediche a Roma, scrivere a: admin@taniarivkina.com

Anonimo ha detto...

buonasera,
arnica compositum o qlc altro come cura per acne? Potrebbe consigliarmi, per favore? Grazie,
ellis

Anonimo ha detto...

Da qualche mese soffro del cosiddetto GOMITO DEL TENNISTA, l'Arnica comp. heel potrebbe aiutarmi? che dosaggio?
grazie
Maurizio

Anonimo ha detto...

grazie 1000 per aver risposto e grazie per i suoi consigli..sicuramente andrò da un bravo medico
cordiali saluti

Anonimo ha detto...

Buongiorno, mi sono state diagnosticate una tendinite ed una borsite al tendine d'Achille, in casa ho Arnica comp.-Heel compresse, potrebbe essermi utile? in che dosaggio? Grazie.

Anonimo ha detto...

Buongiorno sto prendendo da 4 mesi la thuya 30ch (5 granuli al gg) per una cisti ovarica.
Dall'ultimo controllo dalla ginecologa si è visto un lieve rimpicciolimento.
Posso prendere qualcos'altro per velocizzare l'assorbimento della cisti?

Anonimo ha detto...

buongiorno da 4 mesi soffro di vertigini e contratture dolorose alla cervicale e alle spalle.da 2 giorni sto prendendo il cocculus heel 3 cps al di per le vertigini e il magnesio supremo 1 bustina per le contratture. secondo lei l'arnica potrebbe disinfiammare la cervicale oppure mi consiglia qualcos'altro? la ringrazio in anticipo per la risposta. cinzia.

Mistral 67 ha detto...

Il cocculus heel potrebbe essere preso anche più di tre cp die, dovrebbe associare Gelsemium hom gtt per la cervicale 10 gtt X3 e cuprum heel come miorilassante con la stessa posologia del cocculus heel

Mistral 67 ha detto...

Sewgua una dieta priva di carne e derivati animali, e faccia un drenaggio con acqua e galium heel

Mistral 67 ha detto...

Da sola potrebbe non bastare, dovrebbe associare della kalmia comp e la crema di Arnica comp. la posologia è sempre 15 gtt per tre sublinguali

Mistral 67 ha detto...

Arnica comp crema + kalmia comp+ ferrum homaccord è la sinergia più adatta.

Mistral 67 ha detto...

Che tipo di acne: acne ormonale, da stress, da alimentazione?
Comunque la crema di Arnica potrebbe andare bene , nel primo caso si associa hormeel e Echinacea, nel secondo caso si integra con ignatia, nel terzo caso bisogna, assolutamente eliminare latte e derivati e fare una terapia drenante

Anonimo ha detto...



Grazie!
Sono gia’ Vegana da 7 mesi ma la cisti è ancora lì…
Inoltre ho quasi sempre la pancia gonfia e soffro di eruttazioni sempre dopo il pasto.
In queste due settimane la mia digestione è davvero difficile…
La fame è tanta ma non riesco a digerire bene..
Puo’ essere reflusso?
Cosa posso fare?

Anonimo ha detto...

p.s. Cosa intende per drenaggio con acqua e galium heel?

Anonimo ha detto...

la ringrazio tanto della sua risposta. ho fatto una lastra ed una ecografia alla spalla ma non si evidenzia nulla. il dolore continua ad esserci non alzo e non ruoto il braccio all'indietro inoltre ho i muscoli delle spalle sempre contratti e doloranti. stavo prendendo in considerazione anche l'agopuntura che so che funziona sul dolore. sto allattando la mia bambina e per questo vorrei fare delle cure più naturali. con quale dosaggio posso assumere i due trattamenti che mi suggerisce?
la ringrazio del suo aiuto.

Anonimo ha detto...

Buon giorno Mistral.
Sono un giardiniere e venerdi mattina sono caduto dalle sponde del mio furgone, causando una frattura composta del fondo acetabolare.
Il mio medico curante mi dato arnica compos. heel 4 compresse al giorno + symphytum officinale 30 ch 2 granuli al giorno x 15 giorni.
Inoltre un amico mi ha consigliato del silicio organico della solgar "oceanic silicio".
Che ne pensa?
Che antidolorifico mi consiglierebbe?
Cordialità

Anonimo ha detto...

buongiorno, ho letto i vari commenti ed anche io vorrei tanto un consiglio sull'uso dell'arnica compositum iniettabile soffro di contratture e fibromialgia sono stanca di assumere gli antinfiammatori vorrei fare oggi la puntura ma volevo sapere se un al giorno o due grazie

Anonimo ha detto...

Buongiorno, mi hanno diagnosticato una presenza di falda acquifera intra-articolare con discreto edema del corpo adiposo di Hoffa senza distensione della borsa del gastroecnemio (ginocchio).

Cosa mi consiglia?
Grazie
Cordiali saluti

Anonimo ha detto...

buona sera, sono in cura da un osteopata per un dolore alla schiena che mi perseguita da 5 mesi e per fortuna sto risolvendo il problema, ma il giorno dopo che vado da lui, mi sveglio con un mal di testa alla cervicale, mi ha consigliato l'arnica compositum heel,quante ne posso prendere al giorno? mi risolve il problema della cervicale? in quanto tempo? vorrei evitare di prendere medicinali,ne ho già preso abbastanza in passato, la ringrazio. federica

Anonimo ha detto...

Buona sera,

Sono una donna di 46 anni e soffro da diversi anni ormai di episodi di dolore acuto che si manifestano ogni due mesi circa che i medici descrivono come simil infarto (mandibola e reazioni vagali di vario genere, sudorazione, svenimenti ecc.) che possono durare anche un ora o ora e mezza. Nei giorni successivi sono distrutta ed ho dolori a tutto il corpo. Scartate patologie coronariche e pericardite, si sospetta reflusso o spasmo esofageo. Modificazioni da reflusso sono state trovate anche in gastroscopia ma non ernie. A parte le protezione gastriche del caso che assumo giornalmente ed il gaviscon che assumo anche al momento del dolore, non sono riuscita a trovare nella medicina tradizionale un analgesico o antinifiammatorio valido salvo il Brufen ad alti dosaggi che mi hanno somministrato in vena al pronto soccorso. Avrei paicere di scoprire se l'arnica compositum potrebbe fare il caso mio. Nell'omeopatia non ho trovato al momento una alternativa efficace e validata per superare questi episodi.
Grazie per ogni suggerimento!

Anonimo ha detto...

Buonasera,

vorrei sapere se esistono pubblicazioni riguardo al preparato Os Suis. Soffro di piorrea con recessione ossea e mi è stato consigliato di fare delle infiltrazioni di mesoterapia con Os Suis ed Arnica comp. A questo proposito chiedo: è possibile consigliarmi un bravo agopunturista che s'intenda di questo qui a Roma? O, magari, un odontoiatra che pratichi questo tipo di terapia?
Grazie per l'aiuto.

Anonimo ha detto...

Buonasera da esami effettuati ho delle piccole calcificazioni nell'articolazione della spalla dx, giocando a tennis a livello agonistico queste mi provocano dei fastidi non da poco, da ua settimana circa sto assumendo sotto consiglio del mio medico l'arnica comp hell e devo dire che la situazione è migliorata, volevo chiedere se vi era tuttavia un altro prodotto ancora più specifico o da abbinare a quello che stò prendendo, vorrei evitare le famose onde d'urto per lo scioglimento di queste calcificazioni... per caso ci sono trattamenti naturali che potrebbero risolvere la problematica?? Grazie per le delucidazioni

Anonimo ha detto...

Avrei bisogno di sapere se l'arnica compositum Heel,di cui sto assumendo da qualche giorno sei compresse(2x3)può interferire sui farmaci ipertensivi e causare,quindi,rialzi pressori.Grazie

Anonimo ha detto...

Buongiorno sto' curando un micio per un raffreddore da alcuni mesi, prima con svariati antibiotici poi con una cura disintossicante e fitoterapia ma il
Problema sussiste. Negli ultimi gg ha il naso molto chiuso e fatica a respirare, posso provare arnica comp fiale? Con quale posologia? Grazie mille in anticipo

Mistral 67 ha detto...

Che diagnosi ha fatto il suo veterinario? Piuttosto che Arnica potrebbe usare 1Euphorbium comp fiale mezza fiala die per bocca

Mistral 67 ha detto...

È assolutamente improbabile

Mistral 67 ha detto...

Esiste una tecnica di intervento ecoguidato che scioglie le calcificazioni, se vuole provere con farmaci omotossicologici all'arnica comp potrebbe abbinare Hekla Lava injeel e galium heel in gocce o per mesoterapia effettuata dal suo dottore e dietro sua approvazione

Mistral 67 ha detto...

Può provare a telefonare alla direzione scientifica della Guna , distributrice in Italia di Os suis e chiedere ragguagli in m erito alla documentazione scientifica. Lei è fortunato, a Roma opera uno dei migliori odontoiatri Olistici che conosca , si tratta del Prof Alessandro Cignetti. Può rivolgersi a Lui con fiducia

Mistral 67 ha detto...

Il suo è un problema complesso che non può trovare risposta in un blog ma solo dopo attenta anamnesi clinica, Le consiglio di rivolgersi ad un medico preparato in medicina olistìca della sua zona

Mistral 67 ha detto...

Nessun farmaco è un miracolo, Arnica comp funziona molto bene sull'infiammazione, non ci sono limniti di assunzione anche se l'assunzione standard è di 3 comp al giorno può assumerne anche di più , le consiglio di iniziare con due cp per tre volte die, sempre in accordo col suo terapista

Mistral 67 ha detto...

Un bravo ortopedico...
può comunque provare ad assumere arnica comp heel 10 gtt per tre volte die insieme a degli impacchi con crema di arnica

Mistral 67 ha detto...

Le suggerisco di rivolgersi ad un medico che sia preparato a gestire la sua situazione clinica in maniera olistica.

Mistral 67 ha detto...

Credo che la mia risposta arrivi in forte ritardo. Mi scuso ma ho avuto problemi nel seguire questo blog. comunque già i farmaci che le ha suggerito il suo medico avranno reso la prognossi più rapida e i dolori molto inferiori alla stragrande maggioranza di chi ha affrontato i suoi problemi.

Mistral 67 ha detto...

Acqua e galium heel sono una sinergia, l'acqua è un veicolo per permettere alle tossine di essere veicolate all'esterno

Mistral 67 ha detto...

Può assumere dei complessi enzimatici , c'è ne sono di ottimi della Pegaso, della forza vitale o della Guna... questi le permettono di migliorare la digestione, comunque, se è vegana a volte i fermenti lattici, soprattutto se ha fatto una cura con antibiotici, non riescono a idrolizzare i legami della cellulosa e possono dare fastidi, le consiglio di assumere fermenti lattici antigen free

Isabella ha detto...

Buongiorno, soffro da ormai un anno di dolore alla spalla destra che mi impedisce di effettuare alcuni movimenti di sollevamento laterale, rotazione etc. Su richiesta dell'ortopedico ho effettuato una RMN che ha evidenziato una diffusa artrosi con borsite, lesione parziale del legamento sottospinoso, risalita della testa dell'omero. Ho effettauto 2 cicli di fisioterapia (laser tens e manipolazione) che tuttavia non hanno prodotto alcun risultato arrivando anzi quasi a peggiorare la situazione. A questo punto l'ortopedico mi ha sottoposto a due infiltrazioni di cortisone premettendo tuttavia che non avrebbe potuto effettuarne di più poichè il cortisone danneggia il tessuto cartilagineo e quindi, se non fossi riuscita a risolvere il mio problema avrei dovuto sottopormi ad un intervento di artroscopia per verificare lo stato dell'articolazione e quindi procedere con una operazione di pulizia, riparando nello stesso tempo anche il legamento danneggiato. Poichè a 4 mesi di distanza dall'ultima infiltrazione il problema mi si è ripresentato, prima di sottopormi ad un intervento che temo molto per i tempi di recupero lunghissimi, volevo provare ad assumere arnica compositum in compresse (iniziando con 6 al giorno divise su 3 somministrazioni) applicando contemporaneamente anche la pomata. Secondo lei è sufficiente per ridurre l'infiammazione ed il dolore?
Grazie

Anonimo ha detto...

Grazie

filosimo ha detto...

buongiorno.
ho preso una botta alle costole, niente di grave ma devo continuare l'attività sportiva. L'arnica comp.heel può alleviare il dolore o eventualemnte cosa consiglia? grazie

Anonimo ha detto...

Non ho mica capito bene..
Devo prendere i complessi enzimatici o i fermenti lattici?

Anonimo ha detto...

Buonasera, soffro di una malattia cronica degenerativa autoimmune e vorrei provare a curare con rimedi omotossicologici alcuni disturbi . Avrei necessità di essere seguita da un esperto nella mia città, Arezzo o dintorni, potrebbe aiutarmi indicandomene uno? Grazie

Anonimo ha detto...

Buongiorno, a mia figlia è stata consigliata l'arnica per il mal di testa. Ha la miastenia gravis, malattia autoimmune, e su internet ho visto che l'arnica è controindicata per le malattie autoimmuni. E' vero o può assumerla tranquillamente? possibile che il medico di base si sia sbagliato? grazie per la risposta

pippo60 ha detto...

Buongiorno, soffro di dolore acuto gomito sinistro senza aver praticato tennis, mi hanno diagnosticato dopo RM imbibizione edematosa del tessuto adiposo sottocutaneo in regione epitrocleare dorsale , sinovite reattiva con falda di versamento intra-articolare. Un medico mi ha prescritto ARNICA COMPOSITUM COMP : otto compresse primo giorno e dopo tre compresse die per 15 giorni. Terapia giusta?

Anonimo ha detto...

Salve, ho da un sacco di tempo problemi di prurito alle orecchie, forse per una eccessiva produzione di cerume (così mi aveva detto il medico anni fa..), ma ho avuto anche delle dermatiti, sempre interne alle orecchie. In questi giorni mi sono grattata spesso per via sempre del forte prurito ed ora a dx mi è venuta l'otite, cosa posso fare? Intanto in loco ho messo qualche goccia di arnica comp. Grazie molte, m.pia.

Anonimo ha detto...

Buona sera mi chiamo Marco, e giovedi 11 ho subito un intervento in bocca (ricostruzione ossea+implatologia parziale) dopo aver preso antibiotici bentelan zantac ecc....stavo pensando di utilizzare arnica della ditta Guna.Cosa ne pensa visto che ho ancora echimosi sotto l'occhio sinistro e gonfiore in bocca sotto gengiva.Grazie

Anonimo ha detto...

Buona sera.soffro da anni di lombalgia dovita a cattiva postur,discopatia e scoliosi.da qualche mese anche borsite alla spalla. Ho provato tutto anche agopuntura senza sollievo. Ho fatto da ultimo infiltrazioni di arnica e zeel t nel tratto lombare. Tendosuisinjeel nella spalla. L'unico sollievo ce l'ho ne tratto lombare per 5o6 giorni dalla infiltrazione. nessun miglioramento per quanto riguarda la spalla.
Come possso evitare continue infiltrazioni fastidiose? Quali compresse posso usare? Tenga conto che ho preso normast 600 anche a dosi elevate (3cpr giorno) senza alcuna valida risposta.
Grazie

Guido mazzone

Anonimo ha detto...

buongiorno,
mi è stata diagnosticata artrosi (mani e piedi),
ho fatto una cura per due mesi con antinfiammatori e cortisone,
ma i dolori sono rimasti,
sto prendendo arnica comp heel, zeel t (3 pastiglie di ognuna da sciogliere in bocca dopo colazione, pranzo e cena) e drainaker (15 gocce prima dei pasti per 3 volte al giorno)
sento di star un po' meglio ma non so per quanto posso continuare la cura
e se ci possono essere effetti colaterali
grazie 1000

Anonimo ha detto...

Buongiorno,
Mi è stata diagnosticata una borsite e impeachment spalla, gioco a tennis agonista, non mi sono mai fermata anche se ho diminuito le ore di gioco, mi e stato consigliato da un dottore di are punture di Arnica e Zeel T, due volte al giorno. Vorrei sapere cosa ne pensa. Ringrazio anticipatamente per la risposta. ^_^

Anonimo ha detto...

Salve,non so si sia la sezione giusta...ma mi hanno detto che arnica va bene anche per i mal di testa e i dolori mestruali....possibile?

Anonimo ha detto...

Salve, ho una distorsione alla caviglia sinistra in seguito ad una caduta 2 mesi fa circa...
dalle radiografie non risultano fratture, dalla ecografia risulta una infiammazione (ispessimento della guaina mi ha detto l ecografo) nella parte interna della caviglia e una lieve distrazione dei legamnti nella parte esterna... la mia omeopata mi ha fatto prendere arnica 200 ch mattina e sera x una settimana all inizio e recentemente apis 30 e poi 200ch poiche la caviglia e'ancora piuttosto gonfia, ma senza miglioramenti
Sono passati piu di 2 mesi, la parte interna mi fa ancora piuttosto male e per camminare porto un tutore bivalve...
All inizio ho applicato la pomata all arnica della unda
Potrebbe essere utile arnica in gocce della heel?
Altri consigli?
Grazie 1000
Marianna

lecheey ha detto...

Buongiorno. Le chiedo un parere, se può rispondermi gentilmente. Soffro di dolori alla cervicale, dovuti a due colpi di frusta negli anni passati (incidenti auto).
Quindi, da pochi anni, soffro di dolori abbastanza forti alla scapola sx, specialmente quando prendo colpi d'aria, e durante l'inverno.
Ho anche una leggera scoliosi, che mi procura fastidiosi dolori lombardi.
Ho fatto raggi x e manipolazioni dal chiropratico per alcune volte.
Il medico ortopedico mi ha consigliato massaggi, e ne ho fatti cicli da 5 e da 10 da un fisioterapista.
Il medico curante mi ha consigliato, in fase acuta, una fiala di Muscoril ed una di Voltaren al giorno per 10 giorni, ma alla fine, stando anche male per questi farmaci, i dolori ritornano.
Risulato: zero.
I dolori continuano.
Potrei avere beneficio con Arnica compositum Heel, tubo da 100 g., o potrebbe gentilmente consigliarmi una soluzione ?
La ringrazio.
Licia Corengia - Como

Mistral 67 ha detto...

Il suo problema è serio e complesso, un blog non può darle una soluzione , deve recarsi da un medico che sappia correggere la postura e prescriverle dei prodotti pertinenti per risolvere il suo problema e gestire le fasi acute, se vuole gestirlo attraverso la medicina complementare le suggerisco di rivolgersi al centralino della salute, un servizio gratutito attraverso il quale può trovare medici esperti in MNC per ogni città :800/385014
Di certo l'Arnica in crema può esserle utile se usata da un buon operatore di massaggio

Mistral 67 ha detto...

Arnica comp, per un trauma di questo genere dovrebbe essere preso in compresse.... 1 per quattro. poi faccia bendaggi occlusivi ( metta la crema e poi avvolga la parte dolente con la carta trasparente per alimenti) con Arnica comp ( a differenza della sola Arnica ha 14 principi che la rendono più pertinente per il suo problema

Mistral 67 ha detto...

aggiunga tendo suis e/o Md shoulder... ne parli col suo medico

Mistral 67 ha detto...

nmessun effetto collaterale, però faccia dei periodi di sospensione magari alternando con bryonia heel e artiglio del diavolo faccia trenta giorni i primi e quindici gli altri , mantenendo il drainaker oppure alternando con galium heel e lymphomyosot ( il drenaggio)

Mistral 67 ha detto...

Il suo problema avrebbe bisogno di un medico di MNC che conosca anche la posturologia... può rivolgersi al centralino della salute: 800/385014 , oppure se mi dice in quale zona abita posso suggerirle qualcuno nella sua area.

Mistral 67 ha detto...

può farlo tranquillamente sia in gocce (o cp) che in crema. Auguri

Mistral 67 ha detto...

L'arnica in gocce le aumenta il fastidio perchè è in soluzione idroalcolica, dovrebbe usare le fiale insieme ad echinacea comp da tenere in zona se si tratta dell'orecchio medio , se è l'orecchio esterno può applicare la crema. Comunque sarebbe opportuno che la vedesse un bravo psico-derrmatologo ( cute e psiche sono strettamente legate) cioè un dermatologo che copnosca la medicina non convenzionale (MNC)

Mistral 67 ha detto...

terapia buona

Mistral 67 ha detto...

può assumerla però l'arnica è più per le problematiche infiammatorie, potrebbe non essere totalmente efficace, se lo fosse può usarla tranquillamente

Mistral 67 ha detto...

il dottor Corradeschi èà un ottimo medico.
Coradeschi Dr. Alessandro Ambulatorio Pediatria Omeopatia
Indirizzo: Via Roma 156
Cap: 52025
Città: Montevarchi (AR)
Telefono: (+39) 0559102985

Mistral 67 ha detto...

assolutamente si

Mistral 67 ha detto...

Non è sufficiente, dovrebbe rivolgersi a un medico di MNC della sua zona che faccia anche traumatologia sportiva, puiò provare a cercarlo attraverso un numero gratuito che è il centralino della salute 800/385014

Anonimo ha detto...

salve, sono una ragazza di 26 anni, guido molto per motivi di lavoro e ciò mi provoca una forte sciatalgia. ho fatto fisioterapia e la situazione sembrava migliorata ma dopo le vacanze, riprendendo il lavoro, è tornata. vorrei sapere se l'arnica ed eventualmente quale tipo, è valida per disinfiammare il nervo sciatico che mi provoca dolore fino al dorso del piede. grazie

Mistral 67 ha detto...

é un problòema meccanico di posizione della guida, cambiare le marce le creerà sempre dei problemi a prescindere da Arnica , colochynthis ( che è più indicato ) o altro, quando può si faccia dare un auto col cambio automatico e vedrà che il problema si risolverà; nel momento può usare colochythis 5 ch 5 granuli più volte die ( da tre a 5) oppure colochynthis homaccord gocce 15 gtt tre volte die. Si confronti col medico di medicina integrata più vicino a lei

Anonimo ha detto...

Gentile Mistral sono un Triathleta agonista di buon livello ed ho 48 anni e negli ultimi 2 anni ho subito una distrazione di secondo grado al polpaccio che mi ha costretto a stare in riposo per un mese prima di ricominciare a correre. Mi domando se nel caso mi succeda ancora l'Arnica compositum heel possa essere un'aiuto efficace e se puo' essere valido anche per prevenzione visto che probabilmente sono soggetto.
Grazie molte.

Anonimo ha detto...

Buongiorno ho subito un trauma alla caviglia sx. Il chiropratico esclude fratture ma ha rilevato una distrazione del tendine d'achille. Il dolore dopo un giorno dal trauma è ancora molto forte e pulsante con sensazione di calore, leggero gonfiore. Sto assumendo arnica compositum heel 1 per 4 ma non noto miglioramenti. Le chiedo se sia sufficiente o sia preferibile integrare con altri preparati. La ringrazio per l'attenzione

Anonimo ha detto...

Salve, mio figlio di 7 anni ha ricevuto una sassata sulla caviglia ma non si è gonfiato molto: non riesce ad appoggiare il piede e ha dolore.A casa ho l'arnica 6 ch e 30 ch e l'arnica comp in compresse. Quale devo dargli? Grazie.

Anonimo ha detto...

Buongiorno gentile Mistral, ho 57 anni, una brutta scoliosi che mi ha evidenziato tanto (nel senso rotatorio) il fianco sx, premetto che da quando sono nata, dormo sul fianco dx, da circa 3 o 4 mesi ho dei dolori violenti alla gamba, anca e inguine sx.........non riesco a stare seduta più di tanto, ne sdraiata ne in piedi........come posso risolverlo???????? graziee

Anonimo ha detto...

Buongiorno, a breve mi dovranno estrarre un dente del giudizio semincluso.COsa è meglio per evitare il gonfiore: arnica 200 ch monodose la sera prima ( o la mattina? l'intervento è al pomeriggio) o arnica compositum? Nel caso della 200 ch, posso prendere anche arnica compositum come analgesico subito dopo l'intervento? va bene un compressa ogni 15 min?

Anonimo ha detto...

Buongiorno, potrebbe darmi il riferimento di qualche medico di fiducia a cui rivolgermi sia per me (soffro di SM) che per i miei bambini nella provincia di Padova? Grazie Barbara

Anonimo ha detto...

Buongiorno......sono incinta di 22 settimane andando dal pediatra mi ha riscontrato ...una forte infiammazione aipiedi.....sto usando ARNICA COMP HEEL pomato...dopo quando posso vedere un minimo di miglioramento.....GRAZIE ........spero di avere una vostra risp.... BUONA GIORNATA!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

SONO LA RAGAZZA DI PRIMA HO SBAGLIATO VOLEVO SCRIVERE ORTOPEDICO..........SCUSA

Anonimo ha detto...

Buongiorno.
Sono una donna di 42 anni; ho sempre praticato diversi sport ma da più di 10 anni mi sono dedicata alla corsa in montagna senza ambizioni di prestazioni particolari. La corsa mi ha sempre accompagnato in tutte le mie trasferte lavorative e di piacere. Quest'estate in vacanza ho fatto come sempre sole, mare, buon cibo, relax e corsa ma mi sono portata a casa uno spiacevole souvenir: peritendinite al tendine d'achille diagnosticato da ecografia. Quindi ho sospeso l'attività, fatto 5 sedute di laser ad alta potenza, cerotti antinfiammatori e integratore alimentare Ligatender. Dopo queste terapie non ho avuto risultati apprezzabili e sono tornata alla mia abitudine di affidarmi all'omeopatia. Quindi arnica ( applicazioni con massaggio e applicazione notturna ) ghiaccio eapplicazioni di foglie di aloe. La situazione è, come succede in questo tipo di patologie, è altalenante: alcuni giorni di ingiammazione ridotta altri di recidiva. Avrebbe gentilmente qualche consiglio per cercare di risolvere questo problema fastidioso.
RingraziandoLa porgo distinti saluti esprimendo il mio personale apprezzamento per questo blog che ritengo molto utile e prezioso per chi come me abitualmente si affida alla medicina alternativa.

Anonimo ha detto...

ho sofferto di terribili dolori alle mani ed ho avuto enorme sollievo e guarigione dalle infiltrazioni fattemi dall'omeopata nei punti dell'agopuntura. Ho consigliato questo trattamento a molte amiche, ma nessuno lo conosce... diffondete: fate un'opera di bene! m.v.r.

Anonimo ha detto...

Salve mi chiamo Salvo. 3 giorni fa sono stato operato per una ciste pilonidale. Per accelerare la cicatrizzazione della ferita sto assolumendo arnica montana ch 6 ongni 3 ore al giorno. Può dirmi gentilmente se sto facendo la cosa giusta? Grazie in anticipo

Anonimo ha detto...

Ma le fiale di Arnica comp. della heel, quelle che si fanno intramuscolo, si possono anche bere?

Anonimo ha detto...

Buongiorno,
per la dismenorrea quale formulazione farmaceutica e posologia consiglia?
Grazie dell'attenzione.

Anonimo ha detto...

Buona sera mi chiamo Roberta e da qulche anno mi è stata diagniosticata la poliartrite cronica siero negativa attualmente sto assumendo cortisone 4mg a giorni alterni e idrossiclorochina solfato 1 al di.Vorrei cortesemente sapere se posso assumere l'arnica comp-hell gocce,e quale posologia mi consiglia?

alba morsilli ha detto...

Buona sera da circa due mesi ho dolori alle braccia, e mi hanno curato per cervicobrachialgia, ho preso antiinfiammatori, fatto tens, massaggi alle spalle,e Marconi, nulla di fatto, sempre dolori allucinanti, dopo esame di ecografia si è visto che ho una tendinite bilaterale,per puro caso ho conosciuto Arnica compositum
in crema comprata su consiglio di un farmacista, e Dio benedica quell'uomo perchè dopo 2 mesi mi sembra di essere rinata ora non ho più i dolori allucinanti e con l'eco vado dal fisiatra ma sto molto meglio grazie ARNICA COMPOSITUM

Anonimo ha detto...

Volevo sapere se larnica composta a gocce va bene per la frbre.

simonetta Ballerano ha detto...

Buongiorno ho 46 anni e conosco l'omeopatia da circa solo 20 anni non avendo mai conosciuto i prodotti heel ed essendome incuriosita poichè li do al cane desidero sapere se per il mio problema di varici che nei giorni del ciclo mi fanno male, posso assumere arnica se si per quanto tempo dovrei continuare la cura?
Grazie infinite saluti

Anonimo ha detto...

Salve,sto dando al mio cane arnicaa compositum dovevo fargli le punture ma il cane e`molto nervoso per il dolore allora il mio veterinario mi ha detto di dare le stesse fiale per bocca ma la posso diluire in poco latte?

Max Vita ha detto...

Buongiorno ho letto posologia x arnica comp heel 1 cp ogni 15 minuti in fase acuta x due ore poi una ogni 2 ore , è corretto o troppo? Trattasi di torcicollo e contrattura lombare. Quali c
Effetti può avere un eventuale sovradosaggio ? Grazie mille

Amico interessato ha detto...

Buonasera, vorrei sapere se sono state studiate e sono note interazioni fra l'arnica comp e i farmaci immunosoppressori usati nei trapianti d'organo in funzione anti rigetto . Grazie

Anonimo ha detto...

Salve, sono un ragazzo di 17 anni e sono cantante. Allendo una squadretta di rugby, essendo rappresentante di classe e un incorreggibile chiacchierone mi capita spesso di sforzare le corde vocali. Mi è stato consigliato di assumere arnica comp. - heel per l'infiammazione oltre ad un corso da una logopedista. Ci sono altri metodi più efficaci dell'arnica comp.-hell ? Se non ce ne sono questa come va assunta? Devo sciogliere le pastiglie in bocca? Spero di avere chiarimenti su tutto grazie

DAVIDE DI CLEMENTE ha detto...

Gentile Mistral. Ho subito un intervento di rimozione di un ernia L5S1, a distanza di due settimane di riposo provo ancora fortissimi dolori che partono dal gluteo fino fino al piede. Dato che sto utilizzando antidolorifici (paracetamolo+codeina) da prima dell'intervento e quindi da diverso tempo, vorrei optare su un farmaco omeopatoco , mi puo' consigliare qualcosa?
Cordiali saluti
Irina

Anonimo ha detto...

Ho notato che molte persone assumono contemporaneamente farmaci allopatici e omeopatici od omotossicologi. E' un modo sbagliatissimo oltre che percoloso. I due tipi di rimedi agiscono in modo antagonista e nonb possono condurre a guarigione. I primi bloccano i processi naturali di guarigione contrastandoli, i secondi non li bloccano favorendoli.

Anonimo ha detto...

in qiel caso io prendo la belladonna

Anonimo ha detto...

Ciao Max, anche io utilizzi arnica composita, ma mi incuriosisce sapere dove hai letto la posologia Io ne prendo 1 ogni 2 3 ore in genere e' la dose do questo farmaci. Associaci pure i massaggi colla pomata composita. Facci sapere

Anonimo ha detto...

salve,vivo a bari , potrebbe consigliarmi qualcuno che mi possa aiutare per un infiammazione del nervo pudendo?
oggi ho comprato arnica comp heel ,puo' aiutarmi?

Anonimo ha detto...

salve, qualche anno fa sono stata operata di poliposi nasale, avevo perso l'olfatto, può essere che l'arnica fiale me lo abbia fatto ritornare ? grazie una signora toscana


anonimo ha detto...

Buon giorno! Da 3 anni soffro di dolori, bruciori articolari e indurimento degli arti,ho provato tanti antidolorifici e anti infiammatori ,niente mi ha giovato come l'arnica comp,heel consigliatami dal farmacista.Ho appena iniziato con tre pastiglie al giorno .Chiedo se è bene finire il flacone di 50 e come devo gestire la cura con pause e ripristino? Grazie

manrico salvetti ha detto...

salve,da 18 anni soffro di fibromialgia..da 10 anni assumo psicofarmaci(xanax,solian ed elopran)oltre al dolore il mio problema maggiore sono l'ansia e l'astenia...in questi anni ho provato tantissime cure ma sempre con esiti negativi...per il dolore assumo al bisogno il tachidol,l'unico antinfiammatorio che non mi dà problemi gastrici..potrei provare con l'arnica plus??in che dosi???altrimenti cosa mi consiglia fare???salvetti manrico

Anonimo ha detto...

Greetings! Very helpful advice within this article! It
is the little changes that make the most important changes.
Thanks for sharing!

Also visit my blog; losing weight

galpiana ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Madame Fleur ha detto...

ciao...è vero che l'arnica funziona meglio se tenuta in frigorifero?
che percentuale di arnica contiene questo prodotto?
io ne ho trovato uno contenente il 25% di estratto di arnica
http://www.prodottidibenessere.it/it/antichi-rimedi-curativi/2698-crema-gel-arnica-bio-75-ml.html

Gloria Lanzoni ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Nino ha detto...

Nino,16-05-2014
volevo sapere,gentilmente,se l'arnica compositum heel compresse è indicato per il morbo di Haglund e in che dosaggio. Grazie

Anonimo ha detto...

Salve volevo sapere se l'arnica 30ch in granuli, presa mattina e sera (3 granuli) può risolvere un problema di otite che mi porto dietro da 3 mesi, ho già provato con il cortisone e gli antibiotici, aereosol etc etc. ma continuo ad avere l'orecchio otturato e ipoacusia, prendo l'arnica montana in granuli già da 10gg che faccio continuo? e se si per quanto tempo ancora?? Grazie

Anonimo ha detto...

Salve, soffro da mesi di una tendinite scapolo omerale,per la quale ho fatto vari cicli di fisioterapie,senza nessun vantaggio,ora l'ennesimo dottore da me consultato,oltre ad altre fisioterapie, mi ha consigliato di prendere le compresse di arnica compositum tre volte al giorno,mi ha garantito che è priva di effetti collaterali, da premettere che nn posso assumere antiinfiammatori, volevo chiederle se è vero che è senza contoindicazioni, perchè leggendo tra i vari siti ho letto che può provocare gastriti, tachicardie ipotensione ecc,per cui stamane le ho comprate ma nn ho il coraggio di assumerle. Cosa mi consiglia? Grazie

Anonimo ha detto...

Buon giorno, soffro di tremendi dolori mestruali (crampi molto forti, dolori alle gambe, e spesso mestruazioni abbondanti).. Vorrei smettere di prendere il buscofen (di solito ne prendo anche fino a 6 al giono per i primi 2 giorni!). Una persona (non medico/omeopata) mi ha consigliato Arnica comp. Heel in gocce, adesso le sto prendendo , mi è passato un pochino il dolore ma speravo facesse più effetto. Forse le compresse da sciogliere in bocca sono più indicate? O forse si può abbinare a qualcos'altro come Cuprum delle Heel? Grazie anticipatamente

Anonimo ha detto...

buonasera, vorrei sapere se l'arnica fiale si può veicolare con iontoforesi, e nel qual caso in quale polarità?grazie
Chiara

Anonimo ha detto...

buongiorno. soffro da un anno di ernia discale espulsa S1-L5. Il dolore permane. da qualche mese prendo 20 g di arnica e 20 di gallium in mezzo litro di acqua da sorseggiare durante la giornata.I risultati sono minimi. Mi piacerebbe provare arnica ,una iniezione intramuscolare al dì.Poterbbe servire per ridurre l'infiammazione? Abito a Torino.Potrebbe suggerirmi un buon medico omotossicologo. Grazie

Anonimo ha detto...

Buongiorno.sono una signora di 47 anni,due nascite straniera.ho dei problemi di varici sulla gamba sinistra.sono stata operata una volta mi e stata tolta la vena principale ed molte altre vene che erano mallate,pero mi sono arivate altre vene mallate.che posso fare ?esiste una terapia omeopatica per questo problema?grazie!nuzy

Anonimo ha detto...

Buongiorno, vorrei cortesemente un consiglio.
Sinceramente al momento non ho una diagnosi certa del mio problema, chi mi dice fibromialgia, chi dice associata a s di sjogren.
Da anni ho esami del sangue negativi, tranne un caso isolato di anticorpi anti nucleo presenti.
Ho sempre tenuto i dolori sotto controllo con antiinfiammatori non steroidei....ma ormai da qualche mese si sono presentati degli episodi di dolore acuto tra le scapole che non mi permettono di dormire..mangiare e respirare. Dolore refrattario agli analgesici, trovo beneficio solo con il cortisone ( deltacortene 25 mg...che in ogni caso non copre tutte le 24 ore)
Una amica per un problema simile dice di prendere Arnica compositum e ribes nigrum....potrei sapere che posologia e se potrebbe essere utile anche per me?....Posso iniziare a prenderlo mentre sono sotto cortisone cosi' da scalare il cortisone e aumentare le dosi di arnica e ribes?Ho 45 anni, sono alta 162 e peso circa 70 kg....grazie mille, Lucia

Mistral 67 ha detto...

può farlo ma sempre strettamente monitorata dal suo medico e in modo graduale. Se è il caso può provare con la microimmunoterapia una tecnica diagnostica che può aiutarla a scoprire se ci sono delle infezioni virali che alterano l'equilibrio del sistema. Un'altra buon consiglio è quello di rivolgersi ad un odontoiatra di fiducia per valutare lo stato dei suoi denti ed eventuali amalgame

Mistral 67 ha detto...

dovrebbe utilizzare dei prodotti che possano aiutare il microcircolo a base di escina o oxerutina, se vuole può assumere dei fitoterapici a base di Aesculus

Mistral 67 ha detto...

potrebbe farsi fare delle infiltrazioni in prossimità della colonna da un medico che usa questi farmaci con Arnica e md shoulder. ma un medico preparato potrà , sicuramente , trovare la situazione più adatta al suo stato clinico

Mistral 67 ha detto...

ionto foresi può veicolare Arnica, ma la iontoforesi non ha problemi di polarità ad esempio antara o hydrofor sono apparecchi di iontoforesi e si mette una placca sotto il corpo e all'interno del manipolo , nel liquido che si usa , si aggiungono i farmaci omotossicologici

Mistral 67 ha detto...

potrebbe provare delle compresse di magnesio e potassio da assumere per periodi lunghi. Arnica da sola non agisce sulla dismenorrea, sarebbe stato più utile il cuprum heel oppure mulimen

Anonimo ha detto...

Salve, lavoro da anni come commessa in un centro commerciale e sto in continuatamente in piedi per una media di 8 ore al giorno. Ho le gambe piene di capillari e mi hanno detto che l'unica cosa che posso fare è l'intervento chirurgico per toglierle ma che tanto poi mi torneranno. Leggendo su internet ho trovato che per la fragilità capillare può essere utile l'arnica. Secondo lei, assumendo compresse e mettendo la pomata di Arnica Compositum posso risolvere o almeno migliorare la situazione? Grazie

Anonimo ha detto...

soffro di cervicalgia ed emicrania da diversi anni in seguito ad incidente stradale con fratture c3, c4. le ho provate tutte senza grandi risultati ma da circa una settimana prendo arnica compresse 3 volte al giorno e posso dire di sentirmi molto meglio, posso continuare ad assumerle? per quanto tempo?

Anonimo ha detto...

salve sono incinta di 5 settimane posso usare arnica compr 3 volte al dì x dolori alla cervicale o ha controindicazioni?!

Mistral 67 ha detto...

Arnica comp non ha controindicazioni ma per i dolori alla cervicale dovrebbe aggiungere un miorilassante , come cuprum heel , comunque è opportuno rivolgersi al suo ginecologo

Mistral 67 ha detto...

Non esistono limiti di tempo, comunque sarebbe opportuno sospenderle di tanto in tanto e rivolgersi anche ad un buon posturologo

Anonimo ha detto...

grazie per la risposta . mi rimane comunque una perplessità .... perché nel foglio illustrativo del prodotto è sconsigliato in gravidanza e allattamento?

Anonimo ha detto...

Salve, volevo sapere se può indicarmi un bravo omeopata nella provincia di chieti/pescara.
Grazie anticipatamente

Mistral 67 ha detto...

Su Pescara potresti trovare medici molto bravi
utilizzando il Centralino della salute (per indirizzi di medici e farmacisti): 800/385014

Ricerca sulla rete:Chi cerca trova

Ricerca personalizzata

pubblicity

Pubblicità il giardino dei libri

Ebay

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...