Ippocrate

Ippocrate
Contraria contraribus curentur
. Similia similibus curentur

Paracelso

Paracelso
Nel suo manifestarsi la Natura opera non meno prodigiosamente dell'alchimista

Hans Heinrich Reckeweg

Hans Heinrich Reckeweg
...Un giorno costruirò un ponte tra l'Omeopatia e l'Allopatia

Traduci la pagina

pubblicity

Nuovo centro medico in provincia di catania



  • Catania Via Grasso Finocchiaro 43/b
  • Il Centro Medico Olistico Polifunzionale “Futura”
La ginnastica medica correttiva posturale bioenergetica è importante per la prevenzione e cura delle disfunzioni psico-motorie ed energetiche che possono interessare le varie zone dell'apparato muscolo-scheletrico per varie cause:
Posizioni scorrette durante lo svolgimento delle proprie attività lavorative;
Scoliosi ;
Cifosi;
Ernie del disco;
Protrusioni discali;
Sedentarietà;
Dolori articolari e dell’apparato muscolo –legamentoso;
Stress;
Distonie neuro-vegetative;
Artrosi;
Osteoporosi;
Obesità;
Eventi traumatici di varia natura.

Fare ginnastica medica correttiva significa effettuare dei movimenti segmentari di sblocco muscolo-articolare nel pieno rispetto degli equilibri posturali – energetici propriocettivi.
Durante la seduta ogni distretto corporeo viene sollecitato ad effettuare movimenti di contrazione e di stretching. Le lezioni si svolgono a gruppi di circa 10 persone . Ciò permette al terapeuta di seguire con attenzione i partecipanti, pur avendo un programma simile per tutti, infatti, lo Stesso conoscendo la situazione particolare del paziente, sarà in grado di indirizzare l’esecuzione dell’esercizio, apportando le eventuali varianti necessarie, da caso a caso, in modo specifico .
Si dovrà agire e procedere con esercizi localizzati e volti a correggere i paramorfismi e sarà una Gi. Medica che dovrà accompagnare il paziente, sempre sensibilizzandolo verso la correzione dei propri difetti morfologici e indicando le corrette posizioni da assumere anche durante la sua vita.
Tutto ciò porta a recuperare anche a livello sensitivo, zone del nostro corpo delle quali, spesso, percepiamo soltanto dolenzie e tensione.

Il "sesto senso” conosciuto solo agli specialisti del settore, che prende il nome di propriocettività, è una qualità indispensabile per la vita di tutti i giorni. Senza di essa, l'uomo non sarebbe neanche in grado di compiere correttamente i movimenti più elementari, come camminare e afferrare un oggetto. In totale assenza di sensibilità propriocettiva, al buio per esempio, non potremmo neanche sapere in che posizione si trovano le nostre estremità, se le nostre braccia e gambe sono dritte o piegate o se i muscoli sono in condizione di riposo.

Appare chiaro che esiste un’ampia gamma di soluzioni per aiutare il Paziente a garantire una vita migliore sul piano psico-fisico-energetico ed è anche per questo che attualmente lo si spinge molto a conoscere meglio il proprio corpo, assicurandosi un modus vivendi improntato essenzialmente sulla prevenzione.

Nessun commento:

Posta un commento

Pubblicità il giardino dei libri

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...