Ippocrate

Ippocrate
Contraria contraribus curentur
. Similia similibus curentur

Paracelso

Paracelso
Nel suo manifestarsi la Natura opera non meno prodigiosamente dell'alchimista

Hans Heinrich Reckeweg

Hans Heinrich Reckeweg
...Un giorno costruirò un ponte tra l'Omeopatia e l'Allopatia

Traduci la pagina

pubblicity

Il Drenaggio la base della guarigione


Il drenaggio serve ad eliminare dal nostro organismo le scorie tossiche che esso produce quando è in uno stato di disequilibrio determinato dall'interazione con un agente stressogeno.
Un agente stressogeno riesce a penetrare nell'organismo attraverso le mucose, il nostro corpo reagisce aumentando escrezione e secrezione, vomito,diarrea, tosse,poliuria, iperidrosi ,rinite ecc. sono una modalità di eliminazione del nostro corpo che, invece di essere bloccata, andrebbe modulata : in omotossicologia si utilizzano a questo scopo i composti semplici, farmaci costituiti da principi dell'omeopatia classica a basse diluizioni, (D1... D8). Quando l'agente stressogeno penetra nell'organismo , arrivando a livello dei vasi, dopo avere oltrepassato la prima barriera, l'organismo aumenta il calore nella sede dell'infezione,allerta il corpo rilasciando mediatori algogeni che spingono l'ipotalamo, insieme a segnali del sistema nervoso atti a stimolare il microcircolo distrettuale, delle chemiotropine o segnali di tipo elettrico, richiamano macrofagi Nk ecc. L'infiammazione tende a destrutturare il connettivo per, una volta finita la lotta, riportare tutto ala normalità. Tutte le tossine formate vengono liberate nel sistema linfatico per essere eliminate , a livello degli organi emuntori, dal nostro organismo.
Pensiamo a un lavandino con un tubo di scarico che porta tutto ad un rubinetto posto all'esterno che porta nella discarica; visualizziamo il lavandino come connettivo , il tubo di scarico come linfatico e il secondo rubinetto come organi emuntori.Questo occore per illustrare le prime tre fasi del drenaggio o eliminazione di scorie tossiche.
Fase di escrezione: In questa fase il nostro organismo sta eliminando attraverso i rubinetti esterni, i più importanti organi emuntori sono: Cute, Polmoni, Crasso,Fegato,Reni. In questa fase occorre modulare l'iperattività, praticamente gettare acqua sul fuoco, e non bloccare l'eliminazione
Diarrea: Tormentilla Heel, Tormentilla, Veratrum ecc.
Vomito: Apomorphin Heel
Tosse secca: Drosera Homaccord
Eczema secco: Graphites hom
Questi sono alcuni esempi che un bravo medico che utilizza al proprio arco terapeutico anche l'omotossicologia, potrà consigliarvi . La posologia cambia tra la problematica acuta e la stabilizzazione della situazione.
Fase di infiammazione: In questa fase il tubo di scarico riceve un surplus di scorie e sarebbe opportuno supportarlo. Il Lymphomyosot è un farmaco omotossicologico che stimola e supporta il sistema linfatico, Il Myosotys Arvensis stimola, ad esempio l'attività del linfagione, l'unità di muscolatura liscia del Sl.
Fase di Deposito : In questa fase il lavandino , cioé il sistema connettivo è intasato di scorie, l'infiammazione è stata o si è spenta e le tossine si sono accumulate quindi bisogna sviluppare la fase fisiologica di infiammazione. Non dobbiamo dimenticare che, se non fossimo in grado di infiammarci, moriremmo in breve tempo; il nostro corpo è strutturato per infiammarsi la mattina, aumento della temperatura relativa all'interno di parametri fisiologici , questa infiammazione è "il respiro del connettivo"ed è il 70% dei processi di infiammazione che avvengono nel nostro corpo, il 30% porta allo sviluppo di quella che in clinica viene definita "ite". In altre parole, qualcuno mi schiaffeggia, io cerco di difendermi reagendo all'aggressore, se utilizzo in maniera indiscriminata l'antiinfiammatorio è come se qualcuno trattenesse le mie possibilità di difesa. Il farmaco che permette la "respirazione connettivale " si chiama Galium heel. Quindi Galium heel sgorga il lavandino e se lo associo al Lymphomyosot, aiuto il sistema ad eliminare le scorie.


Il resto alla prossima.

3 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. salve, mi è stata diagnosticata artrite reumatoide sieronegativa,
    attualmente prendo degli integratori acido ialuronico e msm composto, come terapia
    cortisone e reumaflex (sotto cute una volta alla settimana), fra poco sospendo il cortisone e ho intenzione di prendere il ribes nero,
    però prima di iniziare volevo sapere se posso fare una cura disintossicante con Gallium e lymphomyosot,
    l'avevo fatta a settembre e mi ero trovata bene, ma non so se può interagire con il Reumaflex
    grazie e buona giornata

    ps. avevo scritto questo post in un'altra sezione e l'ho riportato qui ma non so come cancellare l'altro

    RispondiElimina

Pubblicità il giardino dei libri

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...